Netflix&Chill

22.7.19

Ma io ve l'ho detto che da qualche mese ho la tv?
Dopo anni di serie viste solo sullo schermo del MacBook sono tornata al lato oscuro. Non la uso come una tv normale ma esclusivamente con il fire stick di Amazon, quindi Netflix e Prime Video.
Non mi piacciono i programmi che non siano serie o documentari e mi rendo conto che quando mi è capitato di guardarne qualcuno mi sembra di perdere tempo ma non riesco a smettere senza che mi rimanga nulla o che mi incuriosiscano realmente quindi ecco, questo limite autoimposto funziona alla grande.
Ecco farei un'eccezione per Real Time, mi concederei volentieri un'ora di Real Time al giorno.
Oggi parliamo di alcune delle serie che ho visto negli ultimi mesi, pronte?
La premessa doverosa è che io guardo tante cose ma non sono un'esperta di NIENTE. Non so di che parliate quando criticate la fotografia (lo so okay ma non quanto voi che ne discutete davvero) e non colgo la metà delle citazioni indirette a cult che non ho mai visto. Certo descritta così sembro deficiente ma è solo per dire che sono solo le mie opinioni, pensieri di una persona che guarda le serie tv per staccarsi dalla realtà e poco più.
Altra precisazione: non farò spoiler e non fatene nei commenti. In alcuni casi sarà difficile trattenersi lo so, i miei DM di instagram sono sempre aperti per parlare per ore di morti che non perdoneremo mai agli sceneggiatori e storie d'amore che ci fanno sbattere la testa al muro.



Una foto di Hopper perché ho visto la terza stagione di Stranger Things e ho confermato la mia cotta violenta e forse un po' imbarazzante per David Harbour.
Ho letto opinioni molto contrastanti su questi ultimi episodi usciti, uno di quei casi in cui mi sono chiesta "ma io cos'ho guardato?"
Con l'ignoranza di cui vi parlavo sopra posso affermare che oh, a me questa terza stagione è piaciuta veramente moltissimo. Non quanto la prima ma mi è piaciuta.
Non sono tra quelle che hanno trovato fastidiosi gli intrighi tra i ragazzi, forse perché li adoro così tanto che non mi pesa. Trovo che la seconda metà della stagione sia stata ben sviluppata e mi sono piaciuti moltissimo i nuovi personaggi inseriti.
Leggo un po' di dubbio su una nuova stagione, non posso nemmeno dar torto a chi teme che si voglia a tutti i costi sfruttare l'idea al massimo per motivi economici. Posso però ammettere che a me non dispiace pensare di avere ancora un po' di tempo con questa storia?
Ricordiamoci però che sono quattordici anni che guardo Grey's Anatomy perché quando mi affeziono ad un personaggio non vorrei che mi lasciasse mai quindi ecco forse non sono troppo oggettiva.



L'ultima stagione di Game of Thrones. Ma anche Game of Thrones in generale. Forse dovrei scrivere un post dedicato, fiumi di parole sui miei pensieri non richiesti.
Io sono una di quelle persone noiose e sfigate che ha letto prima i libri di ASOIAF. Quando hanno annunciato la serie ero curiosa e l'ho iniziata, non innamorandomene perdutamente ma apprezzandola.
Da brava hipster ho deciso di fermarmi e non guardarla, avrei aspettato che sarebbero usciti i libri.
Quando mi sono resa conto che ci sarebbe voluto ancora ho molto ho deciso di mettermi in pari, in tempo per l'ultima stagione.
Senza fare spoiler posso dire che mi accodo alla delusione della maggioranza. Se anche non mi sento di contestare il finale mi sento di dire che non mi piace come ci siamo arrivati, ecco.


Dead To Me è una dark comedy che mi è piaciuta sorprendentemente moltissimo. Ho iniziato a guardarla perché mi piace da morire Christina Applegate? Chi può dirlo! Due protagoniste bellissime che si incontrano a degli incontri per la gestione del dolore dopo il lutto, una serie di omicidi e non.
I momenti divertenti non sono eccessivamente forzati come ho spesso notato in questo genere, fanno davvero ridere e basta.
È stata confermata una seconda stagione e io non vedo l'ora di vedere come va avanti e di avere risposte ad almeno un paio di domande.



Una serie di cui non avrei gradito il ritorno dato come sta andando è Big Little Lies. Tanto ho amato la prima e il libro da cui è tratta tanto quanto non sto apprezzando la seconda.
Mi piacciono i personaggi, trovo fantastiche le interpretazioni (ci mancherebbe, dato il cast) però la trama mi sta annoiando a morte.
Ci voleva un twist inaspettato per poterla proseguire e ecco, secondo me non c'è stato. Andiamo avanti in attesa di qualcosa che ci farò dire wow, immagino.


Jane The Virgin è una di quelle serie che non fa molto figo seguire ma che io adoro, scusatemi.
Siamo all'ultima stagione e mi rendo conto di come una storia da telenovela, una sorta di parodia a tratti, sia più profonda e ben scritta di molte altre.
Non aspettatevi qualcosa che vi cambi la vita ma dei personaggi divertenti e qualche lacrima (io piango facilmente però) sì.
Se siete in pari con l'ultima ditemelo che ho bisogno di parlarne.


Vi ho parlato della prima stagione di The OA in un vecchio post qui. Abbiamo aspettato mesi e mesi per la seconda e oh ragazzi, a me è piaciuta da impazzire.
Ho visto però una divisione così netta nel pubblico -anche tra chi la prima è piaciuta moltissimo- che non riesco più nemmeno a capire se mi sono lasciata influenzare dal fatto che amo i temi trattati e sono pazza della protagonista, chissà.


One Day At A Time è il reboot di una serie anni '70 e una di quelle che ho iniziato a guardare come sottofondo mentre faccio altro -non sono pazza vero, lo fate anche voi?- ma che poi ho apprezzato tantissimo.
Una sit com apparentemente leggera ma che tratta argomenti non poi così leggeri, specialmente nell'America di Trump.
L'immigrazione, l'omosessualità. Tralascerò la tristezza che mi mette addosso pensare che ci sia bisogno di affrontarli ancora in questo modo, per farli accettare e capire.
Mi dispiace molto sia stata cancellata ma confido che venga prodotto da qualche altra casa che non sia Netflix



Ho guardato Turn Up Charlie solo perché c'è Idris Elba ed è l'uomo più bello del mondo? Chi può dirlo.
Ho praticamente rimosso di cosa trattasse e ho dovuto googlarlo, avevo solo un vago ricordo fosse una storia piacevole.
Un dj semi fallito con un grande successo alle spalle, dei vecchi amici che hanno bisogno di lui, un sacco di drama inutile ma non troppo fastidioso.
Insomma c'è Idris Elba, fate questo sforzo.


I love Dick è una di quelle serie per cui decisamente non sono abbastanza intelligente, mi ha un po' annoiata.
Un'artista dal dubbio successo che sviluppa un'ossessione per Dick (è Kevin Bacon, non me la sento di darle troppo torto) nonostante sia sposata.
Il libro da cui è tratto è una sorta di manifesto femminista anni '70 riportato alla ribalta da Lena Dunham e qualche altro membro dell' entertainment molto  cool. Mi riservo di leggerlo, chissà che non me ne innamori.


The Marvelous Mrs Maisel è una serie creata da Amy Palladino, firma di Gilmore Girls.
Ad ora ci sono due stagioni e mi sono piaciute moltissimo entrambe.
Miriam è una casalinga ebrea che vive a New York alla fine degli anni '50 che si trova a vivere un divorzio e una nuova vita da lavoratrice e comica.
Mi piacciono i dialoghi, impazzisco per i costumi. Non all'altezza di Gilmore Girls -quello forse solo Bunheads, quanto mi piaceva- ma comunque molto carino.
Ci sono tante altre serie di cui vi vorrei parlare ma ho paura di annoiarvi a morte quindi facciamo che le teniamo per un altro post.
Suggerimenti su qualcosa che devo assolutamente guardare? Ditemi!

7 comments

  1. Io sono una fan sfegatata di Jane The Virgin ma questa quinta stagione è uno strazio, aspetto il finale solo perché voglio sapere chi sia il narratore! Mrs Maisel è una delle serie più adorabili in circolazione, e ti dirò, pensavo di essere l'unica al mondo a ricordare Bunheads!

    ReplyDelete
  2. Anche a me la terza di Stranger things è piaciuta tantissimo!
    Big Little Lies mi sta lasciando un po perplessa, devo riflettere..

    ReplyDelete
  3. Se c'è Idris Elba, fanculo, io lo guardo. ahahahahah
    Ovviamente l'ho visto subito, appena è apparso su Netflix. Serie del cavolo, ma c'è Idris.

    Ti stra-consiglio "She's Gotta Have It" con la regia di Spyke Lee (sempre Netflix), è UNA FIGATA BLACK WOMEN EMPOWERING che devi assolutamente vedere! E ti consiglio anche "Tales of the City" serie squisitamente LGBTQ+. Se invece vuoi qualcosa di super strano, allora intrippati con Dark! :D

    ReplyDelete
  4. La terza stagione di Stranger Things a me è piaciuta molto più della seconda, e non capisco veramente le critiche (ma come te non sono un'esperta quindi magari sono io che sono pazza ahah).
    Dead to me l'ho iniziata un po' a caso e dopo le prime puntate mi ha preso moltissimo, non vedo l'ora esca la seconda stagione!
    Una serie che ti consiglio, anche se non so se può essere il tuo genere, è Dirk Gently, serie decisamente particolare ma che a me è piaciuta molto. Supera il fatto che nelle prime puntate non si capisce nulla di ciò che sta accadendo perchè è fatto apposta, poi prometto che decolla!

    ReplyDelete
  5. Come si può avere qualcosa da dire su Stranger Things (e su Hopper, Dio benedica Hopper), ho adorato tutto dalla prima stagione, pensa che abbiamo iniziato a guardarla in previsione dell'inizio della terza stagione, una puntata al giorno e siamo arrivati giusti giusti al 4 Luglio... ho sofferto molto per la fine della serie, sono in ansia per l'inizio della quarta, non vedo l'ora!
    Una serie che ho trovato super carina e che ti consiglio è Thirteen (reasons why) e Umbrella accademy... grandi emozioni!
    ps ma spiegami di One Day At A Time, non stava per uscire l'altra stagione? mio marito è super fan (a me non mi ha preso) e non vedeva davvero l'ora che uscisse!

    ReplyDelete
  6. Adoro questo genere di post e seguo quasi tutti i titoli che hai citato <3

    Non ho ancora iniziato la seconda stagione di Big Little Lies perché ho paura mi rovini il capolavoro della prima stagione.

    In teoria One day at a time è stato salvato da un'altra casa produttrice, Netflix ha cancellato una delle serie più belle che tratta argomenti stupendi in modo divertente (anche se io ho pianto quasi con ogni puntata).

    ReplyDelete
  7. Vabbè, io e te che parliamo delle stesse cose nello stesso periodo ( e abbiamo pure qualche serie e opinione in comune) <3

    ReplyDelete

Thanks for commenting <3