Empties!

13.3.19


Ormai lo sapete, continuo a finire prodotti con una gioia fuori dal normale. Tra quelli che effettivamente termino e quelli che decido di cestinare perché scaduti o inutilizzabili sto veramente dando una sfoltita al mio stash.
Ci sono settori che probabilmente rimarranno invariati per anni: ombretti e rossetti.
Mi trucco ogni giorno con prodotti diversi per cercare di non farmi venir voglia di fare acquisti inutili (funziona, funziona parecchio) ma mi rendo conto che così probabilmente non finirò mai nulla.
Mi sono detta anche però che non fa niente se ne ho tanti, a me i trucchi piacciono e non devo per forza diventare iper minimalista in ogni aspetto della mia vita.
Ho smesso di comprare senza logica, ho regalato tante cose. L'equilibrio come sempre è la chiave di più o meno tutto.
Seghe mentali a parte, parliamo di quello che ho cestinato questa volta.
La mia collezione di smalti sta sensibilmente diminuendo e ho sostituto i colori che uso di più con degli insospettabili: quelli di Essence. Costano meno di tre franchi e sono favolosi, mi durano perfetti per diverso tempo e ci sono tutti i nude-beige-rosini che mi piacciono per lavorare oltre al mio nero del cuore.
Mi sto quindi facendo coraggio a buttarne alcuni che giacciono nell'ultimo cassetto di Alex da secoli, nonostante per diverso tempo non me la sia sentita perché erano costosi o mi piaceva il colore o qualche altro futile motivo. Futile perché lo sono tutti nel momento in cui un prodotto diventa impossibile da usare, ecco.
Butto due OPI e due Sinful Colors che avevo da una vita, ciao amici.
Cose noiose: bagnoschiuma e sapone per le mani. Continuo ad amare e utilizzare il bagnoschiuma al cocco di Original Source e non uso altro che Baylis&Harding per le mani.
Ho terminato un'emulsione per il corpo di Bema che faceva parte del kit Relife allo zenzero e rosa canina.
Una profumazione favolosa, una consistenza leggermente troppo liquida per i miei gusti ma comunque piacevole sulla pelle.
Gel igienizzante della Merci Handy comprato solo perché nella limited edition unicorno e quindi rosa con i glitter.
Io questa tipologia di prodotto non riesco mai ad utilizzarla, preferisco sempre andare a lavarmi le mani e da quando non prendo praticamente più i mezzi neanche sento la necessità di averlo, ecco.
Questo mi è sembrato valido comunque, per quel che vale.
Ho terminato due prodotti che mi sono stati inviati da UpLifting Regeneration, entrambi molto apprezzati.
Ho utilizzato la Balance Lotion come tonico ed è stata perfetta, riequilibrante e rinfrescante.
Il Precious Oil è stato il mio siero per la sera per diverse settimane, a base di Vitamina E e altre cose belle.
Mi lasciava la pelle morbidissima e idratata, lo riutilizzerei.
Ho terminato la Shadow Insurance di Too Faced, ottima base per gli ombretti. Devo anche confessarvi però che io ormai il primer lo salto quasi sempre. 
Utilizzo prodotti molto performanti e a lunga durata -su tutti Tarte, Nabla e Nars- e non sento la necessità di aggiungere uno step.
Quando i miei cassetti scoppiavano di ombretti Essenc e Kiko allora sì, era meglio aggiungere una base che li facesse durare a lungo.
Shadow Insurance comunque consigliatissima.
Butto un pennello Kiko che utilizzavo per il fondotinta. Valido a suo tempo ma ora non riesco più a lavarlo totalmente e le setole rimangono dure, ciao ciao.
Ho terminato una matita sopracciglia di Catrice che mi è piaciuta moltissimo a livello di performance ma che non ricomporrei mai: è durata pochissimo!
Si consuma decisamente troppo in fretta e il prezzo non conviene più così tanto.
E questo è tutto!
Voi che avete finito ultimamente?
Raccontatemi! 

1 comment

  1. Original source ha delle profumazioni favolose ed invitanti!
    Anche io di recente ho eliminato un sacco di smalti. Quelli rimasti mi dureranno ancora tutta la vita ma è stato un bel momento quello del loro smaltimento!

    ReplyDelete

Thanks for commenting <3