Due ore di vacanza: ArtVisage a Lugano.

17.12.18


Che io sia sempre in giro, sempre di corsa e costantemente esausta non è una novità.
Se mi seguite da un po' qui sul blog e su instagram avete un'idea di quello che è la mia vita, non esattamente rilassante. Bella e piena di sfide e avventure però ecco mai tranquilla.
Vi ho parlato in qualche post di prodotti terminati e su Instagram dei prodotti a marchio Uplifting Regeneration. Sono prodotti con cui mi trovo bene e che sto provando con costanza da mesi, per ora non uno della linea mi ha deluso.
La fondatrice del marchio, Patrizia Rolfini, mi ha contattata per propormi un incontro in un centro che utilizza anche i suoi prodotti per provare il loro trattamento iconico, il face lift non chirurgico.

 Ed è così che ho conosciuto Nicole e Miriam da ArtVisage, qui a Lugano a pochi passi da me.
Vorrei potervi portare con me nelle stanze di questo centro meraviglioso, con ogni stanza caratterizzata da un colore, il profumo delle candele e degli olii essenziali delizioso e non invadente.
Ma soprattutto vorrei farvi conoscere queste due donne dolci, belle e divertenti che mi hanno regalato due ore di pausa che mi hanno fatta rinascere.
Prendersi del tempo per sé è un regalo bellissimo, mille volte più di una borsa nuova o un paio di tacchi -belli anche quelli, sia chiaro-.
Sentirsi accolti in un ambiente così estremamente curato e familiare dona qualcosa in più rispetto alla pelle morbida, per quanto anche questo sia un vantaggio fenomenale e io non abbia smesso di accarezzarmi il viso da sabato mattina.
Quindi ecco penso sia chiaro che sì, mi sono trovata molto bene. Ma ora parliamo dei trattamenti che ho avuto modo di provare.



Come dicevo ho già avuto modo di provare a casa i prodotti Uplifting, da ArtVisage sono stati usati su di me le linee professionali e con risultati visibili nell'immediatezza.
Ho ritrovato in salone le caratteristiche che tanto me li rendono piacevoli da usare da sola: i profumi puliti e mai troppo invadenti, le texture leggere e confortevoli.
Il trattamento viso -il famoso face lift non chirurgico- avviene a seguito di una pulizia profonda.
Diverse fasi, la cui meno piacevole (una sorta di maschera che pizzica leggermente) è abbondantemente bilanciata dalla delicatezza di Nicole nell'applicare il resto degli step sul viso rendendolo una vera e propria coccola.
I risultati, come dicevo sono visibili subito. Sul sito del marchio avevo già dato un'occhiata ai risultati e non ero sicura che avrei visto chissà che cambiamento su di me. Non ho rughe, tutto sommato ho una bella pelle e la curo molto. Ah, come mi sbagliavo.
Mi sento come se mi fosse stato tolto tutto il grigiore dell'inverno, sono infinitamente più luminosa e ieri sono uscita senza fondotinta nonostante sia la mia fissa maggiore a livello cosmetico.


I risultati sul corpo però sono quelli che probabilmente mi hanno resa più felice, benché non siano evidenti come quelli del viso.
I prodotti del marchio uniti alla professionalità con cui sono stati utilizzati -le mani di Miriam me le sognerò alla fine di ogni giornata particolarmente pesante- mi hanno donato delle gambe leggerissime e mi hanno fatto svanire il 90% dei maledetti dolori dono del mio lavoro.
Sono tornata a casa sentendomi veramente una persona nuova, rilassata in un modo non ottenibile con qualche ora di sonno in più.
Se siete di queste parti vi consiglio di cuore di andarvi a  fare coccolare o di regalare un loro trattamento a qualcuno a cui volete bene, io devo per forza mandarci la mia mamma.
Cosa fate voi per staccare dalla vita di ogni giorno quando non basta farvi una maschera viso in casa? Raccontatemi!



No comments

Post a Comment

Thanks for commenting <3