More Empties!

21.11.18
La premessa sui prodotti finiti non la faccio nemmeno più, giusto?
Vi dico solo da quando ho fatto questa foto ne ho già accumulati abbastanza per fare un altro post.
Arriverà il giorno in cui avrò i cassetti vuoti anche se devo lottare contro il mio istinto di fare scorta di qualsiasi cosa.
Non vi dico nemmeno quanti shampoo e balsamo ho perché sono in imbarazzo, ecco.
Butto tre pennelli. Sto cercando di usare a rotazione tutti quelli che ho, fin troppi. Ce ne sono diversi di qualità veramente bassissima e che non erano granché nemmeno appena acquistati. Altri mi sono serviti moltissimi ma hanno fatto il loro tempo. Piano piano voglio scartare quelli che non van più bene per poi successivamente investire in qualche pennello di qualità maggiore. Senza fretta però, voglio prima rimanere solo con quelli che veramente posso utilizzare con soddisfazione.
Ho finito tutti i mini dentifrici della linea Be You di Curaprox, questi ultimi due erano all'anguria e alla mela e aloe. Non riuscirei ad usarli sempre però sono troppo bellini.
Sono stata per un bellissimo weekend a Bologna e mi sono portata le salviette struccanti all'acqua micellare di Fior Di Magnolia, la linea beauty di Eurospin.
Purtroppo secondo la mia esperienza non sono granché, struccano male e poco. Non le riacquisterò ma ne ho intelligentemente comprati due pacchi, l'altro probabilmente verrà usato per togliere qualche swatch.
Ho terminato un latte detergente della linea Botanics di Boots così vecchio che la linea non esiste nemmeno più.
Un buon prodotto ma non eccezionale, nella media dei latti detergenti che ho provato.
Un altro della stessa categoria finito ultimamente è di Garnier, nello specifico il latte detergente protettivo con miele di fiori. Non mi è sembrato particolarmente protettivo ma lasciava la pelle pulita e faceva un buon profumo: promosso.
Un sapone per le mani extra cheap di Mill Mill al sapone di marsiglia che non era male ma nemmeno eccezionale, è una tipologia di prodotto che mi piace variare sempre.
Ho finito un siero di Eterea che mi è piaciuto così tanto da farmi venire voglia di gettare dalla finestra tutti i prodotti di skincare che ho e rifare una routine solo con sieri e creme della loro linea.
Un acetone senza infamia e senza lode che era l'ultimo di una scorta infinita. Ho chiesto a quel santo di mio fratello di andarmelo a comprare ed è tornato con due levasmalto che non avrei mai acquistato per il prezzo -specialmente in Svizzera ahem- di Essie e Maybelline. Mi duole ammettere che sono effettivamente mille volte meglio di quelli no brand da meno di un euro che prendo di solito io.
Ho terminato anche il Contour Eyes di Uplifting Regeneration ed è stato uno dei prodotti per il contorno occhi che più ho apprezzato. Mi piaceva molto come lasciava la zona, liscia e idratata.
E questi sono i miei ultimi prodotti da cestinare! Prometto di fare un altro post a tema non finiti prima di farne un altro così ma ve l'ho detto, sono più le cose che finisco che termino che quelle che acquisto ormai.
Voi avete provato qualche pezzo tra questi? Comprate l'acetone più marcio che c'è o ne prendete uno almeno decente?

6 comments

Thanks for commenting <3