Capelli, Cheratina e Cactus

17.10.18


I cactus sono quelli che avevo in testa prima di decidermi a fare il trattamento alla cheratina, ecco. E poi stava bene nel titolo.
Oggi un post che vi avevo preannunciato qualche settimana fa, sul trattamento per i capelli lisciante alla cheratina.
A circa sedici anni (UNDICI ANNI FA) avevo già fatto una cosa simile.
Avevo i capelli ancora più folti, più spessi e ancora più lunghi.
Erano ingestibili perché crespi però e data la mia poca manualità fare una piega era veramente un incubo.
Quindi mille mila ore dal parrucchiere e trattamento fatto.

Ho avuto i capelli liscissimi per mesi e mesi -se non addirittura per un anno intero- ed ero iper felice.
Quando ho voluto rifarlo però la mia parrucchiera mi ha detto che era stato ritirato dal mercato perché conteneva formaldeide, non esattamente un toccasana. 
Con grande rimpianto l'ho rimosso dalla mia testa e ho ricominciato ad andare in giro con una testa da pazza.
Sono passati i mesi e gli anni e ho imparato a tenerli più o meno sotto controllo grazie a svariate diavolerie, tra Tangle Teezer e spray anti crespo. 
Ho ancora tanti capelli, sono folti e purtroppo crespi. Odio averli in disordine ma è praticamente inevitabile se non li asciugo alla perfezione e non faccio la piega.
Quest'estate sono finita -su suggerimento di una persona di cui mi fido- in un piccolo salone non troppo lontano da Lugano di cui mi sono immediatamente innamorata.
Alessandra, tra una chiacchiera e l'altra, mi ha fatto sapere essere nuovamente disponibile un trattamento alla cheratina questa volta senza formaldeide.
Mi ha spiegato come la differenza si notasse leggermente nel risultato. La formula precedente faceva si che i capelli fossero lisci praticamente come spaghetti, con questa nuova invece sarebbero rimasti più naturali. 
Ho lasciato passare Cabo e le vacanze e il 30 agosto mi sono decisa a farlo.
Il trattamento è lungo, viene fatta prima la piega *normale*, poi applicato il prodotto su tutta la chioma e i capelli vengono piastrati ciocca per ciocca, poi rilavati e asciugati.
Tre lunghe ore ma fortunatamente la poltrona iper comoda di Ale ha fatto sì che me le godessi assolutamente.
Una volta terminato ho passato qualche giorno senza poterli lavare, cosa che mi ha fatto andare fuori di testa ma ce l'ho fatta.
Lavarli la prima volta è stato magico, asciugandoli e vedendo come fossero già in ordine è stato quasi commovente. Amici dai capelli naturalmente in ordine, non sapete quanto siete fortunati.
L'unico accorgimento nel lavarli è quello di usare prodotti senza parabeni e senza sale, come vi dicevo nell'ultimo post sui prodotti finiti.
Quasi due mesi dopo sono infinitamente felice di aver fatto questo trattamento. Sono morbidi, sempre gestibili, lisci e anche più lucidi.
I capelli non sono sicuramente la parte più importante della mia vita MA averli a posto ne migliora notevolmente la qualità, lo ammetto senza vergognarmene.
Voi che rapporto avete con i vostri capelli? Avete mai fatto un trattamento per cambiarli radicalmente? Raccontatemi!
 

2 comments

  1. Trattamento alla cheratina a Marzo e ora che sta iniziando ad andare via piango tutte le mie lacrime perché non posso rifarlo ora costa troppi soldi. Però è veramente la vita. Già lo è per me che ho un capello crespo ma non assurdo, per te sarà la manna dal cielo!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Eh lo so, non è esattamente un trattamento economico :( A me davvero ha cambiato la vita, ci impazzivo dietro ai capelli

      Delete

Thanks for commenting <3