Netflix&Chill

7.9.18

È tornato settembre, si avvicinano le serate da passare a casa con netflix o una tisana. Ecco per me è una visione abbastanza utopica dato il lavoro che faccio MA mi sono ripromessa di vivere in modo più sano quest'anno e questo vuol dire che mi concedo anche qualche ora da buttare rilassandomi guardando una serie tv.
Oggi vi parlo di quello che ho visto negli ultimi mesi sperando di darvi qualche spunto ma soprattutto curiosa di sapere cosa mi consigliate voi.



Good Girls mi è piaciuta da impazzire.
Una stagione, Christina Hendricks così bella da farmi sentire così brutta che proprio mi sento di un'altra specie, una storia senza troppo senso ma molto divertente.
Due sorelle e un'amica con problemi di soldi che decidono di fare una rapina in un supermercato per poi scoprire che diventare ricche non porta solo cose belle.
Divertente senza cadere nel grottesco, ve la consiglio.


All About The Washingtons è una sit com leggera e divertente che io chiaramente ho iniziato a guardare per l'amore per Reverend Run.
Liberamente ispirata alla sua vita, parla di un rapper famoso che decide di ritirarsi e si trova ad affrontare i problemi della vita famigliare.
Non vi aspettate nulla di favoloso però veramente, carina.


Dietland è la serie tratta dal libro di cui vi ho parlato nell'ultimo post. La storia portata su questo mezzo è ancora più angosciante, devo dire.
Mi è piaciuto l'utilizzo del fumetto in mezzo alle scene con attori in carne e ossa, molto. Non so se me la sento di consigliarvela del tutto, diciamo che se avete tempo sì ma non penso nemmeno sia la serie della vita.


La Casa de Papel, ne hanno parlato praticamente tutti. Io da buona ex hipster ho avuto il rifiuto di guardarla quando la vedevo nominata ovunque.
Ho ceduto perché me ne ha parlato bene mio fratello e dei suoi gusti mi fido molto.
Un gruppo di criminali che decide di fare un colpo alla zecca di stato spagnola, molte difficoltà interpersonali, ostaggi più o meno odiosi e qualche tragedia.
La prima stagione mi ha fatto impazzire, la seconda mi ha convinta meno specialmente sul finale. Non vi nego che mi dia "fastidio" l'idea che ci sarà una terza stagione, penso davvero sia forzato e utile solo a fini commerciali. Spero molto di sbagliarmi, chiaramente.


Un'altra casa, questa volta dei fiori. Serie messicana ipertrash, una stagione sola di cui mi sono innamorata. Una famiglia ricca e numerosa, piena di segreti e intrighi. Segreti che iniziano a saltare fuori con il suicidio dell'amante del padre di famiglia.
Gli episodi sono veramente surreali, divertenti e con qualche scena che quasi commuove.
Non vedo l'ora arrivi la seconda stagione, è il modo perfetto di spegnere il cervello senza sentirsi cretini.
M'ha fatto sentire cretina l'ultima stagione di Pretty Little Liars ma questa è un'altra storia.


In ritardo di circa dieci anni ho scoperto The Good Wife. Me ne sono perdutamente innamorata, ho divorato quasi cinque stagioni e non vorrei che finisse mai. Alicia, la protagonista avvocato-moglie tradita,  è intelligente stupenda e la amo molto.
Voi cos'avete guardato ultimamente? Cosa non devo perdermi assolutamente? Ditemi!

6 comments

  1. Replies
    1. Sono a metà sesta stagione e vorrei non finisse mai!

      Delete
  2. The good wife ❤
    Io mi sono appassionata ai drama asiatici adolescenziali ahahaha ho finito quelli di netflix e mi sono abbonata a viki xD

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ecco quelli devo dire che non mi attirano ma vanno tantissimo ho visto!

      Delete
  3. se non lo hai visto, ti consiglio "the handmaid's tale"

    ReplyDelete

Thanks for commenting <3