Mascara Tales.

10.1.18
Avete presente quando siete l'unica pazza per il make-up al tavolo, che si fa il contouring anche per andare in aeroporto? 
-Diapositiva di me alle sei di mattina prima del volo per Cabo con smoky pesante e guance marroni con le mie amiche deliziosamente acqua e sapone-
Quasi sempre, però, le altre amiche hanno il mascara.


Non sono qua a farvi la storia del mascara perché mi limiterei a fare copia e incolla di altri siti e non penso sia particolarmente utile.
Però vi parlo della mia storia con il mascara e probabilmente nemmeno quella è interessante ma mio blog, mie cose noiose.
Il mascara è stato tra i primissimi elementi di make-up che ho usato, insieme ad un fondotinta troppo scuro per me e due chili di matita nera.
Un po' perché l'ho sempre visto usare dalle mie sorelle anche se non si sono mai truccate tantissimo e in generale sulle fondamentali riviste per ragazze tipo Top Girl il mascara veniva sempre indicato come unico elemento veramente necessario per un trucco.
E in effetti cavoli, anche solo con il mascara sembriamo tutte più vive e sveglie. Specialmente io con i miei occhi da triglia.
Quindi per anni mi sono impiastricciata le ciglia, come circa tutte le donne -sempre secondo Top Girl-.
Le mie ciglia non sono degne di nota né in positivo né in negativo. Abbastanza lunghe, abbastanza nere, abbastanza folte, non molto curve. Il mascara sicuramente dà un bel boost.
A un certo punto della mia esistenza mi sono resa conto però che non basta metterselo a caso, eh.
La mia amica Stefi, per esempio, lo mette veramente da dio e fa invidia a Bambi.
Ultimamente, poi, mi sembrava di non riuscire mai a struccarlo decentemente, macchiando tutte le federe e trovandomi con le ciglia sempre più indebolite.
Un giorno mi sono innervosita da morire e ho smesso di usarlo. Boom, revelation.
Non ho il problema dello struccarmi per dieci minuti senza mai finire di toglierne maledetti residui. Non vedo ogni sera le ciglia che sembrano sempre meno forti. 
Ora, ho imparato anche a metterlo come si deve. Non è così difficile d'altronde, basta metterci almeno dodici secondi di impegno e non spalmarlo in maniera totalmente casuale mentre sto mettendo le scarpe.
Quando mi ci metto ottengo un bellissimo risultato e sì, cambia davvero lo sguardo.
Potrei forse utilizzare un mascara con dei buoni ingredienti, probabilmente meno difficile da struccare e che non mi distruggerebbe le ciglia. Ma nella mia testa non otterrei gli stessi risultati di quella bomba chimica del They're Real.
Devo dire che non mi sembra comunque che anche quando lo evito non mi pare di aver creato scompiglio o che nessuno se ne sia accorto, ecco. Forse perché tendenzialmente lo mettevo male CHI LO SA.
Ho fatto almeno due mesi in cui non lo mettevo mai in settimana. Ora ho ricominciato a metterlo più di frequente, oggettivamente applicato in maniera corretta fa tutt'un altro effetto con qualsiasi trucco occhi.
Ecco, la tormentata storia d'amore tra me e il mascara.
Voi che rapporto avete? Raccontatemi!

10 comments

  1. Io non vivo senza mascara quando mi trucco il viso, lo trovo essenziale. Però che rottura di scatole struccarlo. 😒 Vorrei provare i famosi tubing mascara che in teoria si rimuovono senza troppi sforzi, chissà come sono quelli!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ma sai che non li conosco questi tubing mascara? Googlo!

      Delete
  2. I miei primi approcci con il mascara sono stati disastrosi, ero piccola andavo ancora a scuola e cosa ne sapevo di Sephora & co. Quindi fregai un mascara a mia mamma. Non l'avessi mai fatto: lacrimai per tutto il giorno, così smisi subito di usarlo. Andavo sempre in giro con matita e eyeliner nero, finchè un giorno la mia prof. di geografia (una tipa tutta speciale) mi disse "Ma prova a metterti un po' di mascara che con tutto quel nero ti apre un po' lo sguardo".
    Vabbeh. Proviamo. Mi comprai un mascara Maybelline e fu amore <3

    ReplyDelete
  3. no io muoio senza mascara, così come senza eyeliner o senza trucco..non sono esattamente l'amica acqua e sapone, per niente.. io facevo lo smokey anche per seguire i corsi all'uni xD sono ancora alla ricerca del mascara perfetto ma ho capito che se madre natura il miracolo non l'ha fatto il mascara può fino a un certo punto xD

    mallory

    ReplyDelete
  4. Il mascara non è stato il mio prodotto rivelazione, però lo mettevo sempre perchè "non può mancare.." , le cose a cui ti riferivi tu. Da un pò non lo metto (nessuno lo ha notato XD), se non quando ho tempo e prima piegando le ciglia, eh così mi piace e fa già più differenza.

    ReplyDelete
  5. Io se mi trucco non riesco a non metterlo, anche perchè ho le ciglia corte e dritte e quindi l'effetto del mio occhio truccato senza mascara è orribile e poi adoro l'effetto ciglia finte anche se non raggiungerò mai l'effetto Bambi XD

    ReplyDelete
  6. Insieme alla matita nera, il mascara è il primo cosmetico che ho acquistato. Credo fosse di Rimmel e credo anche di averlo preso al supermercato!
    Sto divagando. C'è stato un periodo dove lo mettevo tutti i giorni e la sera vedevo sempre più ciglia nel dischetto di cotone. Quindi adesso, pur truccandomi tutti i giorni per andare a lavoro, non lo metto sempre sempre. Nessuno se ne è mai accorto, io la differenza la vedo ma pace e le mie ciglia stanno meglio :)

    ReplyDelete
  7. Non potrei vivere senza! il They'real e The Shock di YSl sono i miei preferiti!

    ReplyDelete
  8. amore profondo per il mascara... e no... non riesco ad applicarlo in 12 secondi XD Credo che per applicare bene il mascara, ho bisogno di almeno un minuto (o due...o tre :/ ) .
    Ciglia lunghe... ma poco poco poco folte -.- e con una fastidiosissima base rossiccia, che va scurita a dovere per non avere le ciglia bicolor :/
    Mai lo zig zag che tanto declamano le guru, ma un tiptip, ovvero un tamponare le ciglia con lo scovolino.. ci vuole più tempo ma il volume merita XD
    Per struccarlo assolutamente con un bifasico oleoso, e tanta pasienza anche li... Prova a mettere l'olio di ricino dopo lo struccaggio, forse riesce ad aiutarti per rinforzare =)

    ReplyDelete
  9. Io...ho smesso di usarlo da ormai un anno. BOOM!
    Sai quando ti dicono che devi applicarlo anche quando metti l’eyeliner o fai uno smokey o bla bla bla? Ecco.
    Dopo anni ho dovuto affrontare e accettare il fatto che questo vale solo per chi ha delle ciglia, non dico belle, ma quantomeno esistenti. Delle ciglia su cui il mascara fa la differenza.
    Le mie invece sono talmente piccole, dritte e rade che l’effetto col mascara le migliora di pochissimo e, con occhio truccato, non si nota neppure se l’ho applicato o meno (ma anche struccato, va’).
    Ho adorato il mascara di Nars perché reggeva la piega come nessun altro e allora sì, tenendomele incurvate si notavano un po’ di più e poi le pettinava benissimo. Valeva la pena.
    Poi, l’hanno messo fuori produzione.
    E da allora è un prodotto che skippo sempre e che non possiedo nemmeno più. 🚀 #fintasovversiva

    ReplyDelete

Thanks for commenting <3