Review: Neve Cosmetics Creamy Comfort Foundation

13.11.17

Ah, il fondotinta. Per quanto io ami da sempre questo elemento di make-up negli ultimi mesi ho avuto un rapporto leggermente contrastante.
Per esigenze lavorative sto truccata almeno dodici ore all giorno.
Non ho mai avuto grandi problemi di pelle, cose da coprire.
Però pensare di mettermi tutti i giorni un fondotinta siliconico ha iniziato a darmi noia. Ho acquistato il fondo di Purobio e mi è piaciuto però ecco non era il più semplice da applicare.
Quando è uscito il Creamy Confort grandissimo fermento, era probabilmente il prodotto più desiderato dalla fedele clientela di Neve Cosmetics.
Le prime recensioni parlavano però di una difficoltà di stesura e quindi non ero convintissima.
Un'amica poi me l'ha regalato nella colorazione Tan Warm -perfetta per me- e quindi eccoci qua.
Ragazze, io non sono un fenomeno con l'applicazione del trucco in generale.
La premessa è questa. Però si vede che la formula funziona alla perfezione con la mia pelle e che per una volta ho avuto particolarmente culo.
Acido ialuronico e olio di jojoba, mix particolarmente idratante. Io ho una pelle tendenzialmente secca, particolarmente ora con l'arrivo di vento tremendo e freddo da inverno.
Prima di applicarlo io eseguo la mia routine come al solito, siero e crema viso.
Ho provato a metterlo con le dita ma per me il metodo migliore è l'oval brush. Vado a zone, si asciuga piuttosto in fretta e procedere per piccole aree è sicuramente il modo ottimale per applicarlo.
Serve veramente pochissimo prodotto. Quando mi è capitato di applicarne troppo me ne sono resa conto all'istante, si forma una sorta di strato superficiale che non ha proprio un bell'aspetto.
La coprenza è buona, non sicuramente totale ma copre l'occasionale brufolo.
Uniforma bene la pelle e ha un finish che mi piace tanto e che trovo perfettamente in linea con questo tipo di prodotto. Naturale e luminoso, fa semplicemente "una bella pelle".
Lo indosso in praticamente tutte le foto che ho messo su instagram nell'ultimo mese, se volete dare un'occhiata qui.
La sensazione sul viso è quella di leggerezza assoluta, oltre a non sentirlo addosso a fare strato la parte idratante è una coccola extra al viso.

La durata non è quella di un fondotinta siliconico. Però inizia a svanire dopo nove ore piene, almeno.
Io non uso una cipria che lo fissi, probabilmente con quella durerebbe ancora di più.
Se ne va in modo gradevole alla vista, non a chiazze. A fine giornata comunque qualcosa strucco ancora.
Non saprei dirvi per la lucidità, per me è praticamente impossibile vedermi la pelle lucida se non ad agosto con duecentomila gradi ecco.
La cosa migliore è che non sento mai il viso soffocare e che mi sento la pelle più pulita, ecco.
Mi strucco comunque alla perfezione, non fraintendetemi. Però quando uso un fondo più pesante per quando mi serve una resistenza extra strong la differenza la sento.
Ho sentito che non tutte si sono trovate bene con la consistenza. Io posso dirvi che se avete una pelle secca secondo me vale la pena provarlo, ecco.
Per me è diventato il fondotinta da giorno perfetto e mi ha fatto venire voglia di provare altri prodotti di questo marchio che conosco poco.
Qual è il fondotinta che usate per tutti i giorni? Ditemi!


16 comments

  1. Aspettavo un tuo giudizio con ansia! Anche io come te ho una bella pelle quindi normalmente uso solo una bb cream! Il mio cavallo di battaglia è quella di Garnier per pelli miste... Ne ho provate mille negli anni ma torno sempre da lei! Cercavo qualcosina per l'inverno che aiutasse le mie guanciotte secche e proveró sicuramente questo di neve! Ps: mi continuerá a postare 2 volte lo stesso commento... Lo scopriremo a breve

    ReplyDelete
    Replies
    1. AHAHA stavolta no! Secondo me è veramente una bomba questo per le pelli come la nostra <3

      Delete
  2. grazie! ora inizio a capirlo un po' di più e - ahimé - non è decisamente il fondo che può funzionare sulla mia pelle, devo provare quello PuroBio. Anch'io ho orari un po' folli e a fine giornata sento proprio la pelle che grida pietà...

    ReplyDelete
    Replies
    1. Che peccato cavoli Dani :( Eh esatto, quella sensazione di pelle occlusa..

      Delete
  3. Io ho la pelle mista però, ecco, mi incuriosisce!
    Il piano malefico sarà andare in bioprofumeria e trovare la colorazione adatta, provarlo, vedere come si comporta e decidere 🙈

    ReplyDelete
    Replies
    1. Questa è sicuramente la soluzione ideale sì!

      Delete
  4. Avevo anche io sentito opinioni discordati per la stesura, non credo di acquistarlo perché non mi convince!!! Ti aspetto da me :-)

    ReplyDelete
  5. Mi incuriosiva tanto ma resto sempre dubbiosa per via della mia pelle mista...se me lo fanno provare in bio profumeria magari ci penso ;) Comunque per tutti i giorni sto usando un fondo Yves Rocher, non eccezionale ma discreto!

    ReplyDelete
  6. A me piace per gli stessi motivi per cui piace a te. Ho scoperto che viene meglio se faccio assorbire la crema proprio completamente prima di applicarlo. E il finish è delizioso

    ReplyDelete
  7. La mia pelle col tempo ha reagito male ai prodotti siliconici e infatti non li uso più, adesso il mio fondotinta preferito che uso sempre è l'High Coverage di Neve e mi trovo benissimo!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Io con i fondi in polvere non ho grandissima esperienza ma prima o poi provo :)

      Delete
  8. A me la pelle inizia a non lucidare adesso, potrei fare un tentativo, ma direi che c'è decisamente bisogno di un fondo bio per pelli miste..:)

    ReplyDelete

Thanks for commenting <3