Review: Catrice Cosmetics 12h Matt Mousse MakeUp

14.7.17

I fondotinta rimangono il mio vero amore vero.
In questi mesi ho comprato decisamente meno e ho smaltito una quantità di prodotti impressionante, tra cui diversi per la base.
Questo di Catrice di cui vi parlo oggi è ormai finito e io mi dò pacche sulla spalla da sola.
Ora, considerazione fondamentale, questo fondotinta non è più in produzione.
È quindi un post inutile? Sì! Però ho notato che in diversi punti vendita rimangono i prodotti tolti dalla linea permanete super scontati quindi ecco, non è detto che non lo troviate.




L'ho voluto perché è in mousse, chiaramente. Voi vi ricordate i fondotinta di Essence in mousse? Sono stati tra i primi prodotti ad avere un super successo -nonostante a molte facessero uscire di tutto in faccia-. Poi c'è stato quello di Maybelline e chissà quanti altri ne ho persi in mezzo.
Questa consistenza mi fa impazzire, è più forte di me. Deve avere qualcosa a che fare con il didò e la mia infanzia non felicissima ma sorvoliamo.
Amo stendere questo tipo di fondotinta con le dita per evitare antiestetiche righe e cose simili.
Ne metto decisamente molto poco e non mi sento assolutamente la pelle soffocare né mi rimane troppo pesante sul viso.
In ogni caso non sento bisogno di chissà quanto prodotto con nessun fondotinta: ho anzi imparato ad utilizzarne molto meno di quanto ne usassi in passato.
Pur avendo la pelle a tratti secca non mi evidenzia le pellicine e disgrazie simili questa particolare texture in mousse, altro punto decisamente a suo favore considerando che è in teoria pensato per pelli grasse.


La coerenza non è eccezionale, devo dire. Abbastanza alta sì ma nemmeno totale. Non mi trovo bene a stratificarlo, sembra decisamente troppo finto. Diciamo che tendenzialmente non ho grandi problemi di pelle per cui mi venga necessario stratificarlo quindi va bene così.
Il finish non è assolutamente naturale ma penso che nessun prodotto per la base che prometta un risultato opaco possa definirsi naturale, giusto?
Non vi troverete nemmeno la faccia che sembra di cera utilizzandolo però, quindi bene così.
A me il finish opaco non fa impazzire per tutti i giorni però ci sono occasioni in cui mi piace avere una base *meno naturale*.
Penso a serate un po' più importanti, trucchi più pesanti sugli occhi. In quei casi non mi fa impazzire un trucco super glowy: anzi.
La durata su di me è fantastica, lo strucco praticamente sempre a fine serata.
Voi come vi trovate con i fondotinta in mousse? Torneranno di moda come i choker?

4 comments

  1. Anch'io ho un debole per le mousse..tu non li ricorderderai, ma io acquistai i primi ombretti "cachemire" della L'oreal o Maybelline..non ricordo XD Sto usando il fondo mousse della Essence a mo' di correttore qui e là,poi spolverata di qualcosa.. mi piace moltissimo .

    ReplyDelete
    Replies
    1. Una petizione per aumentare i prodotti in mousse sul mercato!

      Delete
  2. ma sai che non ho mai avuto fondi del genere? ne ho uno bourjois che non finirò mai -perchè scurissimo ma ogni tanto lo uso- ma è un misto tra cremoso e compatto xD non mi hanno mai attirato molto devo dire li ho sempre visti un po' troppo pesanti ed io uso sempre quelli liquidi che amo *-*

    mallory

    ReplyDelete
    Replies
    1. Quelli liquidi sono sempre un grande amore anche per me! In realtà amo i fondotinta di qualsiasi texture ahah

      Delete

Thanks for commenting <3