I wrote this for you and you wrote this for me.

14.12.16





Vi capita di scoprire qualcosa di così bello e di non voler che nessun altro lo conosca? Vi è sicuro capitato con gruppi musicali sconosciuti per poi odiarli quando sono diventati famosi e con serie tv da pochi fan di cui poi ha iniziato a parlare anche la vostra vicina di casa -ciao Black Mirror ti ho amato prima che fossi mainstream e non dimenticherò mai di ricordarlo al mondo-.
Vi capita, invece, di scoprire qualcosa di così speciale da volerlo portare nelle vite di tutti? Qualcosa che vi ha cambiato così tanto la vita, che vi ha reso così felici, che vi ha dato più di quanto mai vi sareste immaginati.
Non sto parlando di una setta e neanche di herbalife, ve lo giuro.


“Be soft. Do not let the world make you hard. Do not let the pain make you hate. Do not let the bitterness steal your sweetness. Take pride that even though the rest of the world may disagree, you still believe it to be a beautiful place” 


questa me la devo rileggere dopo ogni cattiveria gratuita. che poi, fa più male la cattiveria di chi non ti conosce o di chi dovrebbe conoscerti? 



“That’s what it feels like when you touch me. Like millions of tiny universes being born and then dying in the space between your finger and my skin. Sometimes I forget.” 


questa me la tatuerei su tutta la schiena.



Se mi seguite su instagram avrete visto che ogni tanto pubblico foto da una serie di libri, frasi brevi che mi cambiano un po' la giornata.
Nel 2008 ho scoperto questo blog e boom, mi sono innamorata.
Oltre a tutti i problemi da normale diciassettenne io ne ho sempre avuto qualcuno in più, un po' più grave e un po' meno risolvibile di qualche brufolo.
Io non riesco a parlare, non riesco ad aprirmi neanche con chi mi sta vicino. 
Mi capita di cercare conforto senza però riuscire a chiederlo apertamente.
E una persona che mai consocerò in vita mia mi ha aiutata più di quanto siano stati in grado di farlo persone a me vicine.
Poesie, frasi, quello che volete.
Ogni parola riesce ad essere sempre quella giusta. 
Dopo il blog sono arrivati i suoi libri -su Amazon li trovate- e ogni volta che mi manca un po' l'aria, quando cerco aiuto che non mi arriva, quando sto male riescono a darmi un po' di quello che cerco.
Quando sono felice e sono convinta che andrà tutto bene mi danno comunque tantissimo.
Ho condiviso il mio amore immenso per Iwrotethisforyou e tutti i libri che ne sono nati con le persone che più contano di più, le mie amiche e amici più cari e l'uomo che amo.
Libri di poesie che però riescono a dare tanto di più. Io non posso che consigliarveli anche se non sapete l'inglese benissimo, sono molto semplici promesso.
Quindi grazie Iain che non mi conoscerai mai, grazie di avermi salvato un po' la vita come da cliché adolescenziale. Grazie perché la vita a volte mi fa una paura fottuta e penso di non potercela fare ma poi le tue parole mi ricordano che, quantomeno, non è uno schifo solo per me.



“And then my soul saw you and it kind of went "Oh there you are. I've been looking for you.” 

questa l'ho trovata il giorno che ho conosciuto Riccardo.

"If you're not who you used to be, you still have time to become who you could be."
questa mi dà speranza.


Per me, vi dicevo, la bellezza di questo libro è stata anche condividerlo con la persona che amo. Lui mi ha scritto cosa ha significato Iwrotethisforyou per lui e non potevo non condividerlo anche con voi.

Non conoscevo Iain, non conoscevo neanche me stesso così bene.
Iain mi ha aiutato in tanti momenti bui e in tante situazioni in cui a causa dei miei attacchi di panico frequenti ho deciso di aprire il libro, una pagina a caso, un respiro più profondo, un po' più di tranquillità.
Porto sempre con me un libro di Iain, ultimamente 300 Things I Hope.
Nella pausa pranzo o in metro mi piace rilassarmi anche solo due minuti, aprire il libro e leggere qualcosa che mi fa stare bene.

12 comments

  1. Che bella cosa, Suhrya!! grazie per aver condiviso, credo sia qualcosa che puó far bene a chiunque, alle persone fragili come a quelle "forti" (ma esistono davvero??). Ognuno ha bisogno di ricordarsi di contare le proprie fortune e non farsi abbattere da momenti negativi. Penso che sará il mio prossimo acquisto e che potrebbe diventare il regalo di Natale di tante persone care.. Thanks <3

    ReplyDelete
  2. Vorrei tanto che qualcuno mi regalasse uno di questi libri T_T
    Se voglio leggerli mi sa che dovrò optare per un auto-regalo...

    Vania

    ReplyDelete
    Replies
    1. Fa come se te l'avessi regalato un po' io <3 fammi sapere se ti piace!

      Delete
  3. Che bello! Grazie per averlo condiviso, perchè ogni volta che le pubblichi su Instagram resto sempre rapita da queste frasi! ;)

    ReplyDelete
  4. Che belle le frasi che hai postato, prendono un significato a seconda di chi le legge e del momento in cui si trova **

    ReplyDelete
  5. Grazie tantissimo per questo post, davvero!! <3
    So cosa regalare ad una mia amica di infanzia che sta vivendo un bruttissimo periodo causa pene d'amore:)
    ...e credo che lo prenderò anche per me, grazie a te ho sbirciato qualche foto su instagram e mi è scesa la lacrima varie volte:)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Tesoro scusa se rispondo solo ora, mi ero persa il commento! Spero tanto che le piaccia <3

      Delete
  6. Amo il fatto che quel blog è stato forse uno dei primi blog che ho iniziato a leggere senza neppure chiamarlo col nome "blog", mi ha fatto piangere, ridere e ritrovare speranza nel genere umano. E ora ritorna così... che cosa stramba.

    ReplyDelete

Thanks for commenting <3