First Impressions&Review: Nabla Cosmetics Brow Pot&Brow Divine

10.10.16


Nabla Cosmetics e sopracciglia sono due tra i miei argomenti preferiti.
Questo brand mi ha conquistato il cuore a prima uscita e sistemarmi le sopracciglia mi fa sentire immediatamente in ordine.
Mercoledì escono i Brow Pot, io li ho ricevuti in anteprima e oggi facciamo due chiacchiere sulle mie prime impressioni.
Io non sono certo tra le migliori per gli swatch ad alta precisione e per le descrizioni colore perfette  tra toni e sottotoni quindi ho preferito concentrarmi su quello che ho provato e sulle impressioni che ne ho avuto.
Vi faccio anche qualche considerazione più dettagliata sulle Brow Divine, le matite che ho ricevuto mesi fa e che ho usato e amato -spoiler- da allora.




                             

SHADES

Piccola premessa sui colori.
Io ho i capelli nerissimi e le sopracciglia altrettanto scure.
Per quanto riguarda le matite utilizzo sia Uranus che Jupiter.
Nella prima foto vedete Jupiter a sinistra e a destra Uranus. Quando voglio un effetto più naturale e ho meno tempo opto per la prima, un marrone molto molto scuro.
Uranus è forse più vicina al mio colore ma con la mia manualità decisamente non perfetta rischio di trovarmi con sopracciglia troppo definite se mi trucco con poca attenzione.
Per i trucchi più carichi però opto per quella o rischio di avere un effetto poco bilanciato. Ha senso? La mia amica mua quando mi vede inorridisce ma non me lo dice perché è buona? Chi lo sa!
Nella gamma dei Brow Pot però non c'è una colorazione corrispondente a Jupiter ma solamente un pot per Uranus.
Nella seconda foto lo vedete messo a paragone con Ebony di Anastasia di Beverly Hills, con quello di Anastasia swatchato sopra.
Come vedete Uranus appare molto più scuro ma devo dire che una volta applicato la differenza non è così tragica.
Accanto, nella terza foto, ho swatchato Neptune. Questo è il colore immediatamente più chiaro di Uranus ma non penso vada bene per me, non escludo di fare prove nei prossimi giorni per esserne sicura.
In conclusione, se vi trovate bene con Jupiter io non scarterei a priori Uranus.
Se dosate bene il prodotto questo Brow Pot potrebbe assolutamente fare al caso vostro.




BROW DIVINE

Queste matite sopracciglia sono veramente una bomba.
Da quando le utilizzo mi trovo a sceglierle molto spesso tra tutte quelle che ho nel cassetto.
Considerazioni sul colore a parte, parliamo della matita in sé.
La formula per quanto mi riguarda è semplicemente meravigliosa.
Non rilasciano troppo prodotto e la punta così sottile permette grande precisione.
La punta sottile significa anche che non c'è rischio di sbagliare eccessivamente.
Non dico siano immediate da usare quanto un gel colorato però ecco, anche con poco tempo potete tranquillamente ottenere risultati più che dignitosi.
La durata su di me è davvero ottima, anche d'estate con il caldo pazzo.
Consiglierei le Brow Divine a chi non ha mai truccato le sopracciglia, a chi ha poco tempo per prepararsi e a chi non ha bisogno di grandissima definizione o è già dotato di delle bellissime sopracciglia stile Cara e compagnia e vuole solo un piccolo aiutino.

BROW POT

I Brow Pot sono il perfetto complemento alle Brow Divine.
Una tipologia di  prodotto forse meno immediata da utilizzare ma che si sta diffondendo sempre di più nell'offerta dei marchi sul mercato.
Una delle più famose è sicuramente la Dip Brow Pomade di cui parlavo più su -che io ho e ho recensito tempo fa-, seguita dai pot MAC, quelli Diego dalla Palma e sicuramente molti altri che mi sfuggono.
Se con le matite abbiamo un effetto molto naturale qui non è la stessa cosa, non necessariamente almeno.
Ho visto persone creare sopracciglia meravigliose partendo da una base abbastanza disastrata con prodotti simili ma senza ottenere risultati eccessivi o finti.
Però diciamocelo, la maggior parte delle volte è più facile vedere sopracciglia troppo pesanti o stile instagram -in senso negativo, so ovviamente che se ne vedono anche di stupende ma sapete di che parlo- quando si usa questa tipologia di prodotti.
Secondo me però si può tranquillamente imparare ad utilizzarli con qualche piccolo accorgimento.
Prima di tutto pazienza: pensare di usare questo prodotto in due minuti e con la fretta di uscire senza avere un'ottima manualità è stupido.
Tanta pratica, io le prime volte struccavo tutto.
Io poi tendo sempre a iniziare dal centro per poi -con il pennello meno carico, usandone sempre uno fine e angolato- fare inizio e codina.
Mi raccomando: sempre poco prodotto alla volta. 
Specialmente con le sopracciglia scure come le mie: calma e poco prodotto!
Lavorare piano vuol dire anche che sì, mi va benissimo anche Uranus pur essendo più scura di Ebony. Non uso mai badilate di prodotto e sto attenta a non esagerare.
C'è da tenere in considerazione anche che uso questo genere di prodotto con un look molto definito, tendenzialmente da sera. Ben venga quindi il colore più scuro.
Alla prima prova ho utilizzato su un sopracciglio Ebony e sull'altro Uranus. Mi credete che la differenza era veramente impercettibile? Ho anche messo una foto su Instagram Stories e mi avete confermato la mia teoria quindi o siamo vittime di un'allucinazione collettiva o mi vanno bene entrambi i colori.
La consistenza del Brow Pot è più secca del Dip Brow, sebbene questo sia aperto da svariati mesi.
Questo -secondo me- è un tratto positivo, si asciuga più in fretta e non rischiate di trascinarvelo in giro. Vuol dire ovviamente anche avere meno margine di errore però devo dire che è uno dei rari casi in cui presto veramente attenzione mentre utilizzo un prodotto e non sto cantando/rispondendo al telefono/facendo video al cane.
Il prodotto scorre bene ed è facile da applicare.
Esattamente come il DipBrow contribuisce a fissare le sopracciglia quindi yay.
Non ho ancora fatto test di durata significativi quindi posso dirvi solo come si è comportato all'inizio. 
Ha retto perfettamente fino a sera tarda, resistendo anche alle temperature della cucina.
Ora ovviamente devo vedere come andrà con il tempo -devo anche vedere se è waterproof!- e vi terrò aggiornati.
Con queste premesse potrebbe essere il prodotto perfetto per chi ama le sopracciglia più definite e cerca un'alternativa al DipBrow Pomade di Anastasia.
Non si sa ancora il prezzo di lancio dei Brow Pot ma, supponendo che sia in linea con i prezzi del marchio sono sicura che sarà conveniente e ancora più interessante da acquistare.
Voi avete mai provato questa tipologia di prodotto?

14 comments

  1. Mi ispirano molto le matite sopracciglia!
    Un bacio

    http://sabriellee.blogspot.it/?m=1

    ReplyDelete
  2. Come al solito condivido TUTTOH quello che dici. Anche io, orfana di Jupiter, ho usato Uranus e per un effetto un po' strong ci sta. Però con Neptune mi trovo pure bene, anche se è un po' troppo freddo per i miei gusti.
    Mars invece NO NO NO, è a dir poco ridicolo sulle mie sopracciglia.
    Ecco, ho fatto la mia review, ora la vado a pubblicare ciao.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Io e te tre metri sopra il cielo.
      Devo provare Neptune, ancora non mi sono decisa. Vai, pubblica con dei begli swatch.

      Delete
  3. mi sfugge una cosa però..... ma le matite son sempre le solite giusto?

    ReplyDelete
  4. Ecco ma che bel post..Mi piace come hai descritto la tua esperienza..Mi preoccupa il fatto che siano ancora più asciutte di quelle abh però. .Io smadonno con quelle e ho anche raschiato via uno strato perché troppo asciutto..cmq per il prezzi le proverei..colourpop,nyx e benefit ne fanno pure di decenti..nyx molto morbide però. .

    ReplyDelete
    Replies
    1. Alice mi fa davvero piacere :) Ecco quella di Anastasia però per me non è troppo secca sai? Quelli colourpop mi arrivano :)

      Delete
  5. i nuovi pot mi stuzzicano troppo

    ReplyDelete
  6. Tesoro a i brow pot possono essere usati come eyeliner secondo te ?

    ReplyDelete
  7. Sto pensando di prendere il pot Uranus... sono un sacco indecisa tra lei e Neptune, ahhhh!! XD

    Grazie per il post, bellezza! :*

    ReplyDelete
  8. Dunque, come tu anticipi nel post, i pot hanno un effetto talvolta troppo posticcio per i miei gusti ed il risultato naturale chenon sipotrebbeo ottenere richiede troppo tempo per la mia quotidianità. In generale quindi preferisco le matite. Le Brow divine sono stupende, specie per i bei colori freddi, però per me peccano in tenuta: su di me non durano tutto il giorno purtroppo!

    ReplyDelete
  9. Devo assolutamente provare i Brow Pot, ma continuo a essere indecisa tra Neptune e Uranus :/

    ReplyDelete

Thanks for commenting <3