Review: Poudre de Riz de Java Bourjois

18.8.16

Vediamo se sono ancora in grado di recensire un prodotto, vi va?
Non ne sono troppo sicura devo dire ma in questi mesi di poca attività sul blog non ho certo smesso di truccarmi.
Oggi vi parlo di una cipria Bourjois che si merita tutto il vostro amore per il packaging delizioso che ha.


Voi che rapporto avete con questo tipo di prodotto?
Io devo dire che non la usavo sempre, perlomeno durante il giorno.
Ho una pelle che si lucida molto raramente -solo con le temperature pazze degli ultimi giorni- e in generale il trucco sul viso mi dura quasi sempre tutta la giornata.
Non ne sento dunque l'esigenza.
Da quando però ho iniziato a fare un minimo di contouring ogni giorno la cipria mi è diventata indispensabile, anche sfumando bene ho sempre paura che l'effetto sia troppo innaturale.
Quando è uscita questa cipria Bourjois è stata paragonata alle ben più costose Ambient Lightning Powder di Hourglass, prodotto che io ho e adoro.
L'ho acquistata spinta dalla curiosità,  forte della consapevolezza che i prodotti per la base del brand francese sono ottimi e mi ci trovo sempre veramente bene.
La Poudre de Riz è morbida ma non totalmente impalpabile.
Si presenta bianca, leggermente tendente al rosa e con dei micro glitter all'interno.
Una volta provata sulla mano avevo paura fosse troppo chiara per il mio incarnato e devo dire che avevo parzialmente ragione.
Quando sono molto abbronzata non importa quanto sfumi, mi sbianca sempre un po'.
Con il mio colorito *normale* invece non ho assolutamente questo tipo di problema.
Ma veniamo al dunque, è paragonabile alla super blasonata Ambient Lightning Powder?
Eh, no.
Vorrei tanto dire di sì e non dover tirar fuori altri cinquanta euro una volta finita Dim Light però non c'è nulla da fare, l'effetto è diverso.
Intendiamoci, non è una cattiva cipria.
Una volta applicata lascia il viso piuttosto luminoso e fissa bene il trucco, prolungandone anche la durata se messo alla prova da temperature infernali e altre cose brutte di quel tipo.
Però non dà assolutamente quell'effetto blur che dà la cipria Hourglass, non mi piace per fissare il correttore, non la userei da sola sul viso.
Una buona cipria però no, niente a che vedere con la sua cugina ricca.
Avete provato questo prodotto Bourjois? Quali sono i vostri must di questo marchio?




8 comments

  1. Ecco bene, la volevo provare e invece no :) io sono innamorata della Hollywood di neve perché mi tiene matte tutto il giorno..bourjois vince con i rossetti liquidi e i fondi secondo me!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Sai Alice che io di Neve ho provato veramente poco? Mai prodotti viso tra l'altro.
      I fondi Bourjois assolutamente una bomba!
      I rossetti liquidi mmh. Devo dire che ho avuto esperienze diverse con le diverse tonalità! Sono sicuramente molto belli, quello sì :)
      Baci baci!

      Delete
  2. Il packaging ricorda quello di alcune caramelle **
    a me la cipria è indispensabile, anzi questa estate sto amando le salviette antilucido kiko :)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ma sai che hai ragione?!
      Io le salviette antilucido non le ho praticamente mai usate, le ho acquistate ma non ne ho sentito troppo la necessità.

      Delete
  3. Io la acquisterei solo per il pack ehm 😇

    ReplyDelete
    Replies
    1. E mi sembra un ottimo motivo ahahhaha <3

      Delete
  4. ciao Drama, arrivo in ritardo ma porto buone notizie.. ho da poco visto un video della youtuber Siobhan McDonnell che ha trovato un dupe della cipria hourglass: la Inglot pressed powder numero 403. (non sono sicurissima, meglio se dai una frugatina se ti interessa).. e niente, keep calm XD
    ciao!

    ReplyDelete
  5. E niente. Io che ce l'ho e mi ci trovo bene speravo di risparmiare 50€. E invece no.

    Torna a parlare di prodotti random, il mio portafogli ti ringrazierà :D

    ReplyDelete

Thanks for commenting <3