Review: Rimmel London Nail Nurse

5.4.16


Non parlo quasi mai di smalti e non so nemmeno io perché.
Non succede praticamente mai che io vada in giro con le unghie nude, odio le mie mani e uno dei modi per farmele piacere un po' di più è proprio pitturarmi le unghie (di nero o rosso scuro, con qualche avventura breve ma intensa nei nude).
Però non sono esattamente brava a metterlo -ogni volta che vedo la perfezione della mia amica Stefi ho gli occhi a cuore- e quindi vi risparmio close up delle mie unghie.
Oltre ai colori però ci sono altri prodotti che uso costantemente tra cui, appunto, la base.

Un anno fa avevo le unghie letteralmente massacrate post gel ed ero disperata, sono sempre stata abituata ad averle piuttosto forti e invece dopo quel disastro si sfaldavano in continuazione e anche lo smalto durava decisamente pochissimo.
I prodotti della linea Nail Nurse di Rimmel mi hanno decisamente salvato la vita -o le unghie quantomeno- e la base Stronger Nail mi ha accompagnata anche nei mesi successivi, l'ho addirittura ricomprata.
Si presenta come rosa nella boccetta ma una volta steso è praticamente trasparente.
Funziona alla perfezione come base, crea una superficie omogenea su cui poi stendere il colore.
L'asciugatura non è extra rapida ma neanche troppo lunga fortunatamente.
Che poi non so voi ma io raramente metto lo smalto di fretta. Non sono una persona sufficientemente precisa, di solito lo guardo mentre recupero qualche video su YouTube -sempre ben accetti i consigli sui vostri canali preferiti da seguire!- o guardo qualche episodio delle mie serie preferite.
C'è uno smalto solo che riesco a mettere al volo anche mentre sono in treno ma quella è una storia per un altro post, ecco.
Torniamo alla base Stronger Nail che ho già divagato abbastanza.
Non mi fa durare di più lo smalto ma quello è un effetto che in generale lego di più al top coat devo dire.
Con un uso costante le unghie si rafforzano molto, l'effetto sulle mie si nota già dopo quattro applicazioni circa.
Io al momento non la utilizzo sempre ma torno da lei quando le stresso particolarmente cambiando spesso lo smalto -non sopporto averlo scheggiato: lo devo sistemare subito- e mi sistema subito la situazione.
Qual è il vostro prodotto preferito per la cura delle unghie?
Io mentre scrivo mi guardo le cuticole e boh, che schifo.

8 comments

  1. Mi serve.
    Il caso é chiuso.
    Che poi ne avevo giá sentito parlare da qualche altra bloggggger, solo che ho la testa piena di ghiaia fine e mi ero dimenticata di lui.
    Lo proveró.

    Thanks
    xxx

    ReplyDelete
  2. Bene, andrò a comprare questa visto che proprio ieri ho buttato la mia di Kiko! (che in teoria doveva essere rinforzante ma non credo abbia avuto quell'effetto).

    ReplyDelete
    Replies
    1. A me piaceva anche quella Kiko ma questa penso sia meglio :)

      Delete
  3. La linea unghie Rimmel è una certezza, ho addirittura usato la nail rescue con formaldeide (da usare per 2 settimane) in un periodo in cui le mie unghie erano disastrate, ottima e non funzionava nulla. Proverò anche questa base :)

    ReplyDelete
  4. Io ho un problema diverso, le mie unghie sono durissime, tanto dure da non essere affatto "elastiche" il che vuol dire che come prendono una batta si spezzano di netto T.T e non esistono prodotti per unghie troppo dure giustamente! Ah...I problemi della vita... <3

    ReplyDelete
  5. La mia manna dal cielo è stata il Nailtrition di Orly, che ho continuato ad utilizzare anche come base dopo aver terminato i cicli curativi. Sì, in realtà sarebbe un trattamento, ma siccome sono anarchica (e molto abitudinaria, per cui squadra formaldehyde-free che vince non si cambia), dopo aver constatato che non crea alcun problema alla durata della manicure è rimasto il mio fedele compagno di vita. Ci amiamo da 5 anni ormai.
    Ora, però, mi hai incuriosita...e siccome pare che anche questo sia esente da formaldeide, gli darò una possibilità più che volentieri!

    ReplyDelete
  6. Se non sbaglio questo è il prodotto che, sei design di boccette e formulazioni fa, usavo con religiosità prima di diventare una nail blogger e provare altre mille basi. L'ho amata molto. La mia base preferita rimane la Nailgrowht Miracle di Sally Hansen.

    ReplyDelete

Thanks for commenting <3