Review: Kiko Milano Unlimited Foundation

16.3.15




While you're reading this I'm on holiday.
I really didn't want to abandon the blog while I was away, I finally managed to find a good rhythm that I don't want to lose.
Today's review is going to be about a Kiko foundation, curious yet?

Mentre voi leggete il post io sono in vacanza, tornerò domenica.
Non avevo voglia però di lasciarvi senza niente da leggere da queste parti, ultimamente ho ripreso un ritmo che mi piace con il blog e non voglio smettere.
Su Facebook vi ho chiesto di quali prodotti avreste voluto leggere la recensione e questo fondo Kiko era decisamente molto quotato.
Quindi eccoci qui, partiamo!
We're talking about the Unlimited Foundation, a product that's been really talked about in the last few months in the italian blogosphere.
This is not the first Kiko foundation I buy but it's definitely the first one that has been surrounded by such an hype.
A famous italian youtuber talked about it and there I went, buying it straight away.
The first thing that positively impressed me was the wide range of shades available, with different undertones.
I found my perfect shade in the Warm Beige 30 one.
On a side not, it has no smell at all.
I don't usually care about this but I know a lot of you are fragrance sensitive when it comes to products for the base so I thought I should mention it.
The texture is really pleasant to work with, nice and fluid but not too light.
I like applying it with my hands but lately I've been applying like that all of my liquid foundations so maybe that's just me.
Anyway it works really well even with brushes when I feel like using them.
In any way I apply it it's easy to blend in and it doesn't highlight drier areas.
Once you’ve applied it it doesn’t dry too fast, I can work it taking my time.
It has low to medium coverage, it covers every redness and pigmentation issues, it evens everything well but it doesn’t always cover every imperfection.
I can build it up -it never looks cakey- to get more coverage or use a concealer on them: I definitely prefer this method.
The finish I get is quite natural, more on the matte side than dewy.
It’s kind of a my lips but better for my skin, I can’t say that it looks like I have no product at all on my skin but it discretely improves m skin.
I really like the fact that it has an SPF 15, not enough as a protection but not that bad either.
The only bad thing about this product is its lasting power.
I can’t say it disappears straight away. But I’m not used to having to set my foundation with a powder, I usually use one for giving luminosity to my skin and so on.
This foundation without a powder disappears after less than half a day, not completely but enough to get on my nerves.
With a good powder it lasts all day long almost perfect.
All in all I like this foundation but I feel more like it’s an every day one, something I wear when I just have to run a few errands.
I’ve wore this to work sometimes but I have to admit I was afraid my face was going to melt half trough the service so no, not a fan.

Have you tried this foundation?

Parliamo proprio dell'Unlimited Foundation, chiacchieratissimo nella blogosfera in questi ultimi giorni.
Come tante di voi ho deciso di acquistarlo dopo averlo visto in un video di MrDaniel su YouTube.
Non è il primo fondotinta Kiko che acquisto, ne ho uno preso per caso che adoro, ma era sicuramente il primo di cui sentivo parlare così tanto.
La prima cosa che mi ha stupita decisamente in positivo è la selezione di colori.
Non solo ce ne sono ben quattordici ma c'è anche una bella disponibilità di sottotoni diversi, una cosa da non dare per scontata soprattutto con i fondotinta da drugstore.
Io ho trovato il colore assolutamente perfetto nel Warm Beige 30, non penso che mi seguano molte ragazze con il mio tono di pelle ma insomma nel caso buttatevi su quello.
Nota forse irrilevante: al mio naso è totalmente inodore.
O sono io che ho perso l'uso dell'olfatto o effettivamente è così. So che a tante di voi danno fastidio i prodotti viso con odori più o meno piacevoli e vi capisco, quindi penso sia una cosa decisamente positiva.
La texture per quanto mi riguarda è davvero molto piacevole, fluida ma non leggerissima.
A me piace stenderlo con le mani ma ultimamente stendo praticamente tutti i fondi così quindi probabilmente questa mia considerazione è inutile.
In ogni caso si lavora molto bene anche con tutti i pennelli da fondotinta che ho -il Buffing Brush di Real Techniques rimane il mio alleato migliore (sembra che io stia parlando di un assorbente)-, quando ho voglia di usarli.
In qualsiasi modo io decida di applicarlo si stende bene, non evidenzia le zone più secche del viso e si sfuma facilmente.
Una volta steso non si asciuga troppo velocemente, posso lavorarlo con calma.
La coprenza è medio bassa, copre subito rossori e discromie uniformando bene ma non sempre copre bene le varie imperfezioni.
Posso decidere di stratificarlo -non fa effetto mascherone- per ottenere maggiore coprenza o se usare un correttore sulle imperfezioni: preferisco decisamente quest'ultimo metodo.
Il finish che ottengo è piuttosto naturale, più opaco che dewy.
È un po' l'equivalente di un my lips but better per la pelle, non dico che una volta indossato non si capisce per niente che sono truccata ma migliora la mia pelle in modo discreto, non eccessivo.
Apprezzo anche il fatto che abbia un SPF 15, non penso sia sufficiente come protezione *vera* ma non è niente male.
L'unico difetto di questo prodotto per me è la durata.
Intendiamoci, non è che svanisca subito. Io però -con la mia pelle normale con qualche zona un pochino più secca- non uso quasi mai una cipria proprio per fissare il fondo e nonostante ciò mi reggono tutti piuttosto bene.
Questo senza una cipria se ne va dopo meno di mezza giornata, non completamente ma abbastanza per far innervosire una patita della base perfetta come me.
Con una buona cipria -io uso quella di Paola P che ho ricevuto qualche tempo fa, ricordatemi assolutamente di parlarvene per favore!- riesce ad arrivare a fine giornata, zoppicando un pochino ma quasi perfetto.
Tutto sommato è un fondotinta che mi piace ma che per me è più da commissioni da mezza giornata, mi è capitato di usarlo per il lavoro se ben fissato con la cipria e ha retto ma ho sempre avuto paura di trovarmi a metà servizio con la faccia sciolta.
Voi avete provato questo fondotinta? Come vi ci siete trovate?



.

17 comments

  1. devo provarlo assolutmente *_* cerco da tempo un fondo liquido che si adatti ai miei toni... e ahimè... mai trovato =(

    ReplyDelete
    Replies
    1. Spero che tra questi ci sia il colore giusto per te Marzia!

      Delete
  2. Ecco, questo mi sa che lo prendo, soprattutto perché lo StudioFix Fluid si sta rivelando di un colore non perfetto per me (mi ci è voluto più di un anno per capirlo, ebbene sì). Peccato per la durata; Daniele nell'ultimo video ne parlava benissimo anche in quel senso. Però, si sa, queste cose sono molto soggettive.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ecco che peccato per il colore dello Studio Fix :S
      Spero che tu riesca a trovare il colore giusto per questo e che in caso ti ci troverai bene anche per il fattore durata. un bacione!

      Delete
  3. Ciao Dramina :* andrò a pucciarlo, ultimamente sto usando il mio grande amore cosmetico (il Naked di UD) ma magari un colore più scuretto per l'estate non farebbe male *_* (sì sono già in piena estate nella mia testa)

    ReplyDelete
  4. uhm sembra comunque interessante magari fondo da tutti i giorni..bisogna valutare..gli darò un'occhiata in negozio..

    mallory

    ReplyDelete
  5. Peccato per la durata, mi incuriosiva molto questo fondo,però ho bisogno di basi che durino tutto il giorno stando quasi sempre fuori casa a lungo >_<

    ReplyDelete
  6. Io lo sto ancora studiando e ancora non ho capito se mi piace o no XD
    Però effettivamente la durata non è eccelsa nemmeno sulla mia pelle mista...

    ReplyDelete
  7. Tutti ne parlano ma a me non ispira per niente. Forse sto guarendo dalla mia ossessione per i fondi (anche se girare sul tuo blog non aiuta XD).

    Goditi la vacanza, bella S. :)

    ReplyDelete
  8. Nuooo Drama, mi spezza il cuore leggere della scarsa durata di questo fondo che stavo valutando da un po' di tempo. Credo attenderò qualche promo per portarlo a casa.

    ReplyDelete
  9. Da quando Mr. Daniel ne ha parlato, sono curiosissima di provarlo! Ti ha per caso fatto uscire qualche imperfezione? Un bacio

    ReplyDelete
  10. mmmmh era uno dei possibili candidati alla sostituzione estiva dell'Healthy Mix, ma sulla durata sono abbastanza esigente. Ho la pelle mista, e anche con un po' di cipria, vorrei avere un aspetto decente da mattina a sera. L'Healthy mix tende a svanire senza frane, il che è bene... boh, magari sento se me lo fano provare.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Buono l'healthy mix mi manca <3 La durata è soggettivissima ovviamente, magari sono solo una sfigata io

      Delete
  11. Dramina, peccato per la durata..
    sembravano ottime le premesse, ma con mezza giornata non ci faccio nulla.

    ReplyDelete
    Replies
    1. A tanti dura di più però, magari sono sfigata io hahaha un bacione Vanessa

      Delete
  12. Ti dovessi dire, questo fondo mi attira non poco, chissà magari in futuro lo proverò anche perché è più economica sia del mio adorato Studio Fix che della mia nuova fissa appena entrata in wishlist, il Mat Velvet + di MUFE (ok oggi avrò scritto il nome di questo fondo almeno in 3 blog)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Tutto sommato questo è veramente non male Patri :) il Mat Velvet di MUFE mi attira parecchio, prima o poi vorrei provarne un sample.

      Delete

Thanks for commenting <3