Review: Antipodes Resurrect Facial Toner

21.3.15

This is such a difficult review to write, I have to admit it.
Antipodes is not a new brand on the blog, if you've been following me for a while you know I love with a passion the Vanilla Pod day cream and the Manuka Honey mask.
Today we'll talk about the Resurrect Facial Toner.

Questa review è davvero difficile da scrivere, lo posso dire?
Non è il primo prodotto Antipodes di cui vi parlo, se mi seguite da un po' conoscete la mia passione per la loro crema viso Vanilla Pod e per la maschera al miele Manuka.
Oggi parliamo del tonico Resurrect Facial Toner e adesso vi spiego anche perché ho fatto così fatica prima di scrivere questa benedetta review.
When I bought this Antipodes's toner I was totally obsessed with skincare, during that phase I hoarded so many products that I still have to use up.
Please do tell me you had a similar phase, lie if necessary.
If I wasn't that obsessed I highly doubt I would have spent that much on a toner, I bought it before I was entirely aware about how I should use a toner.
Anyway, let's talk about my personal experience with this toner.
This is a spray toner, which means I don't necessarily have to use a cotton pad with it.
I have to say I was afraid I was going to waste way too much product this way but in the end I found the right distance to use it from, no waste.
The scent it's simply amazing, a mix of lavender and chamomile that I just adore smelling in the morning.
If you know Antipodes's products you know that they never smell chemical so you can imagine how heavenly this can smell.
When I use it after my morning face cleansing routine my skin feels definitely fresher, this step is just fundamental to finish up that part of my routine.
It doesn't irritate my skin at all, not even when my skin feels particularly dehydrated or dry.
Every face cream just works better when I've used this beforehand. 
After using this my skin looks more luminous and just more firm, using it in combo with all the other products it has definitely improved the quality of my skin.
I love using it after face masks, it rebalances my skin and almost nourishes it.
Having said that, is it worth its price?
100 ml are a lot and I still haven't finished my first bottle.
I've now discovered a super cheap alternative so yes, I have to think about that.
How much are you willing to spend for a good toner? 

Io ho scoperto l'utilità del tonico relativamente da poco, come vi dicevo in questo post sulla mia skincare quotidiana -post che sarebbe anche da aggiornare-.
Quando ho comprato questo tonico di Antipodes ero in totale frenesia da skincare, in quel periodo ho accumulato tanti periodi che ancora sto smaltendo.
Se non fossi stata presa dalla follia da skincare dubito che avrei preso un tonico così costoso, su EccoVerde si trova attorno ai 25 euro ma io l'ho preso da Excelsior probabilmente ad un prezzo più alto.
Il prezzo è esattamente il motivo per cui ho esitato tanto tantissimo a scrivere questo post.
Adesso vi parlo del prodotto in generale e poi tiriamo le somme sul prezzo.
La confezione è dotata di un dosatore spray. Questo vuol dire che lo posso usare anche senza dischetti di cotone ma spruzzandolo direttamente sul viso.
All'inizio pensavo che così facendo avrei sprecato più prodotto ma se lo uso dalla distanza giusta non è così, è perfetto.
Il profumo è semplicemente meraviglioso, un mix di lavanda e camomilla che mi piace tanto sentire alla mattina.
Quando lo uso dopo il detergente mi sento la pelle molto più fresca, per me è fondamentale per completare la pulizia.
Non fa assolutamente tirare la pelle, nemmeno nei giorni in cui mi sento la pelle particolarmente disastrata o secca.
Tutte le creme viso mi sembrano funzionare di più quando le uso dopo aver messo questo, mi è capitato di dimenticarlo -molto raramente!- e me ne sono pentita.
Dopo averlo usato la pelle appare più compatta e meno spenta, usandolo con costanza all'interno di una skincare come si deve ho notato grossi miglioramenti nella mia pelle.
Non dico che sia stato merito solo del tonico ma ha sicuramente aiutato.
Adoro usarlo dopo le maschere, riequilibra la mia pelle anche dopo quella più purificante e "aggressiva".
Non credo che un tonico possa essere definito idratante ma questo sembra esserlo, quando ho la pelle secchissima post maschera fa miracoli.
Detto ciò, vale quello che costa?
Da una parte penso sia un prodotto veramente molto valido e 100ml non sono per niente pochi.
Io ho questo prodotto da più di un anno e ancora non l'ho finito pur usando solo questo quando sono a Milano.
Allo stesso tempo ultimamente ne sto provando uno che me lo ricorda tantissimo ma che ha un prezzo decisamente più amichevole, voglio provarlo ancora per un po' e vedere se può essere effettivamente un'alternativa valida.
Voi che rapporto avete con il tonico? Quanto spendereste per un tonico davvero valido?
Ditemi tutto!


9 comments

  1. Anche io ho scoperto l'importanza del tonico relativamente da poco,e ne sono ormai dipendente. Sento proprio l differenza tra quando non lo uso e quando invece sono costante. Mi sto trovando bene con Acqua di sole di Lush,anche se il mio preferito rimane l'eau de beauté di Caudalie,che uso in estate. Anche quel tonico ha un prezzo abbastanza altino,però non riesco a non usarlo quando fa caldo. In compenso si tratta di prodotti che durano tanto,quindi la spesa viene ammortizzata in un certo senso. Amo Antipodes e devo dire che il tonico era la cosa che mi ispirava meno,ma dopo questa review ormai lo voglio *__*

    ReplyDelete
    Replies
    1. Fa veramente la differenza, hai proprio ragione! Il prodotto Caudalie mi attira ormai da anni, prima o poi lo provo :)
      un bacione

      Delete
  2. Con il tonico ho un rapporto di amore assoluto ma dal momento che mi trovo benissimo con un idrolato ai fiori d'arancio che costa molto meno, non ho tutta questa frenesia di provarne uno che costi di più. Credo che Antipodes abbia prodotti molto validi ma forse un po' troppo pompati nel prezzo.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ecco gli idrolati mi attirano parecchio, vorrei davvero provarne uno!
      Io con i prodotti Antipodes mi trovo molto bene e riesco tutto sommato a giustificare i prezzi di alcuni prodotti della loro linea perché per la mia pelle sono veramente il top ma per questo un po' meno, forse!

      Delete
  3. Questo tonico mi incuriosisce da un po', complice anche il fatto che il boccione di quello Liz Earle inizia a svuotarsi inesorabilmente, e forse non dovevo leggere il tuo post.
    Tonico idratante e lenitivo? Col profumo di lavanda?
    Signor Antipodes, credo che possa considerarne già venduta una confezione!

    Ora devo terminare il tonico Liz Earle ed una travel size Omorovicza (che in realtà cercherò di centellinare e non finire mai, visto che una volta terminata non potrò ricomprarla per il prezzo esoso della full size), ma dopo credo che andrò a provare questo :)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ma sai Ale che io invece non ho provato mai nulla di Liz Earle?
      A me complessivamente questo piace tanto, se lo provi sono convinta che potrebbe piacere tanto anche a te :) un bacione!

      Delete
  4. E pensare che mi sono pure fermata allo stand Antipodes alla Sephora di via Durini, ma non ho preso nulla :-(
    Ora me ne pento!!

    ReplyDelete
  5. Devo dire che per molto tempo pensavo il tonico fosse inutile ma probabilmente perché non ne usavo di validi.
    Poi ne ho scoperti di buoni che purtroppo costano un po' ma fanno davvero la differenza (Rodial e Aysse su tutti).
    Adesso piuttosto di comprare ombretti, rossetti et similia preferisco investire sullo skincare e investire sul capitale pelle.

    ReplyDelete

Thanks for commenting <3