Review: Collection Lasting Perfection Concealer

5.11.14


I’m such a gullible person.
I believe pretty much everything everyone says -this gets me in so much trouble- if they say it with a serious face.
This also leads me to buy oh so much useless stuff just because I read a rave review or I saw an excited beauty blogger talking about something on YouTube.
Luckily I calmed down lately, if I kept buying every new hot thing on the market I’d end up broke and with a room that’d resemble an hoarder’s home.
But I had to buy this, I just heard too much about it.
We’re talking about Collection’s Lasting Perfection Concealer.

Io sono una persona influenzabile, tantissimo.
Credo più o meno a qualsiasi cosa che mi viene detta se mi viene detta con sufficiente convinzione.
Questa cosa non solo mi dà un sacco di problemi nella vita -del tipo che se mi dite: “guarda l’asino che vola!” io alzo la testa- ma anche mi compra a comprare un sacco di roba perché viene elogiata su youtube o sulla blogosfera.
Oggettivamente ultimamente mi sono data una calmata anche perché se comprassi tutto quello che viene presentato come prodotto del secolo non avrei un soldo e probabilmente non ci starei nemmeno in casa.
Questo prodotto però l’ho comprato solo perché ne ho sentito parlare tanto e ancora tanto e anche di più.
Stiamo parlando del correttore Lasting Perfection della Collection, fino a qualche tempo fa Collection 2000.


I’m pretty sure this is what every.single.guru. used for a while, I saw it in every video and on every blogpost.
Surely its super cheap price had its role in making it famous.
Obviously this brand isn’t available in Italy and every single time I went to London I just couldn’t find it.
A while ago my friend G. -miss you babe!- was coming from back Scotland and asked me if I needed something. Among other things she brought me this, at last!
I got shade 3, Medium.
It’s a little too light for me tbh -it looks too light in the swatch so it’s pretty useless, sorry about that- but now that I’m at my “palest” it’s good enough.
It has a nice creamy texture, I really like it.
I use it on dark circles and redness and its texture works in both ways.
To apply it I go for the included sponge -not the most hygienic thing, I know- and blend it out with my fingers.
I never use it on various imperfections, I rarely have them at all and usually I can get away just by layering my usual foundation.
It’s not ideal when my dark circles look more like bruises, it doesn’t offer nearly enough coverage.
But it does work pretty well on my “normal” dark circles and redness, it really does.
Don’t over use it on your eye area, it can look cakey in no time.
It dries quickly so blend it fast!
Once it’s set it lasts all day on me, even in extreme conditions.
I really like this concealer and I wish it I could it find here!
Have you ever tried it?

Giuro che a un certo punto questo maledetto tubetto era l’unico correttore che le guru inglesi usavano, lo vedevo dappertutto.
Sicuramente uno dei punti forti è il prezzo super super basso, probabilmente era così gettonato anche per quel motivo non da poco.
Ovviamente è un brand che in Italia non c’è -ma che strano-  e ad ogni viaggio a Londra trovavo sempre gli stand devastati e zero possibilità di comprarlo.
Qualche tempo fa la mia amica G. che vive in Scozia mi ha scritto chiedendomi cosa volessi e io tra le altre cose le ho chiesto questo.
Mi ha preso la colorazione Medium, la 3.
Per me è leggermente chiara ma ora che sono al massimo del mio pallore -non sono mai pallida intendiamoci ma più chiara di così non divento mai- va comunque bene.
Dallo swatch sembra anche più chiara di quello che è in realtà quindi il mio swatch è totalmente inutile ma ormai è lì, dite ciao ai peli che mi ricrescono sul braccio.
La consistenza è molto cremosa, mi piace.
Io lo uso sia sulle occhiaie che sui rossori e con la sua texture mi trovo bene in ogni caso.
Lo applico sempre con la spugnetta inclusa -non il massimo dell’igiene ma va beh- e poi lo sfumo con le dita.
Non lo uso mai sulle imperfezioni varie perché ne ho poche e raramente, di solito me la cavo stratificando un po’ il fondo.
Se la cava davvero bene con occhiaie e rossori però, copre tutto alla perfezione.
Quando ho le occhiaie che assomigliano più a dei lividi non basta però, devo dirvi la verità.
Per occhiaie normali-medie però va davvero benissimo, idem per i rossori sparsi.
Se lo provate state attente a non metterne troppo quando lo usate sul contorno occhi, il maledetto effetto cakey è dietro l’angolo.
Si fissa anche piuttosto in fretta quindi sfumatelo velocemente!
Una volta fissato su di me dura praticamente tutto il giorno anche in condizioni poco favorevoli.
Insomma, mi piace e vorrei davvero che si trovasse anche qui!
Voi avete mai sentito parlare di questo correttore?
Vi fate influenzare dalle varie guru online?
Mi chiedo anche perché la marca abbia cambiato nome, è un quesito che mi tormenta.




With love,
S.

24 comments

  1. Io sono stata la regina dei polli: l'ho trovato in TUTTI i boots di Londra ad Agosto ma presa dai mille rossetti che avevo nel cestino non mi sono mai ricordata di prenderlo T.T nel contorno occhi lo odio perchè mi evidenzia pure quello che non c'è (gli preferisco il fit me di Maybelline per le occhiaie) ma lo amo per le discromie nel resto del viso! in ogni caso ora è finito da mesi e io conservo il tubetto vuoto e senza scritte al sicuro in un cassetto come se fosse un Horcrux -.-'

    ReplyDelete
    Replies
    1. NOOOO Miky ma come, che disastro :(
      Mi spiace ti faccia quell'effetto sulle occhiaie, meh.

      Delete
    2. Eh ma tanto quasi tutti lo fanno, pure il prolongwear di Mac :( per il resto del viso mi piaceva tanto comunque anche se ora che ho comprato quello di Laura Mercier mi sento più fiqua già solo aprendo la sua confezione (che sfigata che sono T.T)

      Delete
  2. Mai sentito, ma conosco il problema dell'essere influenzabile... Non dovrei leggere post o vedere video solo per quello!

    ReplyDelete
  3. Non lo conoscevo, ma me lo segno :-D Influenzabile io? Ma quando mai! (si affretta a nascondere le palette Hourglass)

    ReplyDelete
  4. Ohhh me lo segno, Londra mi aspetta tra un mese esatto!
    (Influenzabile?! Qualcuno ha detto influenzabile?! XD)
    Ps: preparati perché ti chiederò mille mila consigli pre-partenza tanto per aumentare il mio elenco di robe da portare a casa!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Tesoro non vedo l'ora di ricevere tutte le tue domande <3

      Delete
  5. Io invece non ho mai sentito parlare di questo prodotto LOL XD

    ReplyDelete
  6. Anche io uso sempre la spugnetta dei correttore... non è igenico? ARGH!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ale siamo pessime e ci verranno malattie.

      Delete
  7. Anche io purtroppo sono una credulona...ahahahah
    Comunque ADORO la Collection ogni volta che vado a Londra mi porto a casa sempre qualche pezzo, soprattutto i loro eye-liner in glitter, meravigliosi!! *_*
    Ho visto anche io questo correttore praticamente ovunque, tutte le guru inglesi innamorate di lui...purtroppo non l'ho ancora provato ma la prossima volta me lo porto a casa!! :D

    Bacii,
    Franci

    ps. chissà poi perché hanno cambiato nome!! Bah!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Franci siamo due credulone :) Ma sai che io non ho mai provato nulla di Collection se non appunto questo correttore?
      Appena ti capita provalo! un bacione

      Delete
    2. A me piace un sacco, ho preso anche il rossetto della collezione dedicata alle Little Mix (non so se le conosci, sono una girl band uscita da XFactor). E' proprio carina come marca...te la consiglio se capita anche a te di recarti in Inghilterra! :)
      Baciii

      Delete
  8. Comprato e ricomprato anche una seconda volta, ma penso che non lo ricomprerò una terza, anche se per coprire brufoli è una BOMBA. Quanto ti capisco sul discorso "influenzabile dalle blogger" XD Poi ho un debole per le youtuber inglesi proprio come te ahahah

    ReplyDelete
  9. Ancora non l'ho preso ma ammetto che sono molto tentata, l'avrò visto 258 volte su YouTube e blog vari XD

    ReplyDelete
  10. Conoscevo il marchio perché una mia amica mi portò un rossetto da Londra. Penso che il cambio di nome sia dovuto al fatto che siamo nel 2014, quasi 2015, quel 2000 dava l'idea di marchio "vecchio". XD

    ReplyDelete
  11. Fiùùùùùùùùùùùùù un prodotto/marchio di cui non ero a conoscenza... ma ora sì! ahahhaha :D
    Per fortuna le mie occhiaie pandizzate non ne trarrebbero giovamento alcuno, altrimenti sarebbe già in wishlist ;)

    ReplyDelete
  12. Mai sentito! Anche io sono influenzabile, ma ammetto di sapermi controllare molto. In genere passano parecchi mesi prima che mi decida comunque di provare qualcosa. In ogni caso alla fine dopo mille ripensamenti etc compro veramente alcune cose di cui sento tanto parlare. Per esempio: chi ha preso il correttore antiage maybelline? Chi sarà mai stata l'influencer???! Mah XD

    ReplyDelete
  13. mi incuriosiva anni fa ma la difficoltà di reperimento mi ha fatto desistere...

    ReplyDelete

Thanks for commenting <3