Review: Kiko Long Lasting Stick Eyeshadow Burgundy

6.8.14


Long Lasting Stick Eyeshadows by Kiko are so famous, they're probably Kiko's most famous products.
I have quite a few of them and I like all of them.
When the range had some new addictions I bought this shade, Burgundy, straight away.


Gli ombretti Long Lasting in stick di Kiko sono fra i più famosi prodotti del brand, vero?
Io ne ho parecchi e mi piacciono più o meno tutti.
Con il tempo ho iniziato ad usarli sempre meno però, devo ammetterlo.
Quando c'è stato un ampliamento del range questa tonalità mi ha attirata immediatamente e l'ho acquistata presto.

Let's say it straight away: this product looks AWFUL on me.
I really love this color, despite that.
I would have never bought a product with this particular shade if I didn’t like it, am I right?
But it really makes me look like somebody decided to punch me straight in the face.
If I use it in the inner rim of my eyes the situation is possibly even worse, it looks like I’ve been crying for days without a break.
So no, I definitely can’t use this on its own.
After experimenting quite a bit I did find a good way to use this.
I use it as a base for darker shades -deep browns or just plain old black when I want something even stronger- and it gives the most amazing reflects to my makeup, making a night smoky look a little less boring and conventional.
I’m really happy I’ve managed to find a way to use this but I’m still kind of sad that I can’t use it on its own, I love this shade SO much.
The texture is the typical Kiko’s Long Lasting Stick Eyeshadow one, creamy but not too much and that dries pretty fast, you need to blend fast fast fast.
I apply it straight from the stick and use the tiniest amount, it’s really pigmented and I don’t feel the need to put layer above layer of product.
The durability on my non oily lid is the best bit of this.
On my lids it lasts all day long even without a primer and it makes every powder product I layer on top last all day, too.
A great product in a not so great, for me, shade.
Anyhow, I love stick eyeshadows.
They’re always so easy to use and a quick way to do your makeup when you’re in a hurry.
I’d love to try Bobbi Brown and Laura Mercier ones in the future, I already so a couple of shades that may work better than this on me.
What’s your relationship with stick eyeshadows? Tell me everything about it in the comments!



Diciamolo subito: mi sta da cani.
Mi sta da cani ma lo metto comunque. Sono proprio un genio, vero?
È un borgogna -ogni volta che scrivo questo nome penso ai video di Fede, BlueBeam310, so che non sono l'unica- non troppo perlato.Questo colore mi piace tanto, davvero.
Non avrei acquistato un prodotto con questa tonalità in caso contrario, giusto?
Però su di me fa davvero tanto l’effetto occhio pesto.
Se lo uso nella rima interna dell’occhio è un mezzo disastro, sembra che io abbia pianto per giorni interi senza mai fermarmi.
È impensabile per me metterlo come colore da solo sulla palpebra mobile.
Dopo diverse sperimentazioni ho trovato il modo migliore per utilizzarlo però.
Lo uso base per colori più scuri -marroni o direttamente il nero quando voglio qualcosa di più forte- e dà dei bellissimi riflessi al trucco, rendendo uno smoky da sera un po’ meno banale.
Sono felice di aver trovato questo modo di sfruttarlo al meglio ma mi dispiace non poterlo utilizzare da solo, è così bello!
La consistenza è quella tipica dei Long Lasting Stick di Kiko, cremosa ma non troppo e che si fissa molto in fretta: bisogna sfumarli all’istante!
Io lo applico direttamente dallo stick e ne uso davvero poco, è super pigmentato e non sento l’esigenza di fare più di uno strato.
La durata sulla mia palpebra non oleosa è uno degli aspetti che mi fa apprezzare di più questa tipologia di prodotto.
Infatti su di me dura davvero tutto il giorno, anche senza primer, e fa durare tutto il giorno i prodotti in polvere che ci metto sopra.
Insomma, un prodotto valido in una colorazione che purtroppo non mi dona per niente.
In ogni caso trovo davvero interessanti gli ombretti in stick, sono sempre tanto comodi da usare e risolvono il trucco in poco tempo, consentendo di saltare il passaggio del primer se hanno una buona durata.
In futuro vorrei tanto provare quelli di Bobbi Brown e quelli di Laura Mercier, magari in un colore che mi dona di più!
Voi che rapporto avete con gli ombretti in stick?



37 comments

  1. *high five sister* comprato per lo stesso motivo, mai usato per lo stesso motivo. Io trovo mi enfatizzi le occhiaie da panda e mo faccia sembrare malata :(

    ReplyDelete
    Replies
    1. Facciamo un falò con i nostri ombretti?

      Delete
  2. Io l'ho usato come base il pigmento blue Brown mac. . Figata! ! Però è difficile da mettere hai ragione. Meno male che non scadono in fretta ehehehe

    ReplyDelete
    Replies
    1. Almeno abbiamo tutto il tempo di smaltirlo dai :)

      Delete
  3. La durata di questi ombretti è incredibile! Alla faccia di tanti ombretti simili di brand ben più costosi che durano la metà! Sono i miei prodotti Kiko preferiti( e non sono una fan poi così sfegatata di Kiko,il che è tutto dire) U_U

    ReplyDelete
  4. Mi dispiace che questo colore non ti doni, lo trovo elegante con i suoi riflessi. Non ho ancora preso uno dei colori nuovi, ma alcuni sono davvero belli *_*

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ha davvero dei bellissimi riflessi, scoccia un sacco anche a me non poterlo usare :(

      Delete
  5. Anche io ho comprato questo colore e anche io non riesco ad usarlo perchè mi sta malissimo! :-(
    Mi sembra che sugli occhi prenda una componente più rossa rispetto allo swatch che personalmente mi fa sembrare stanca e/o malata.
    Credo proprio che sfrutterò il tuo metodo... e che mi durerà in eterno!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Che palle, era un colore così bello! Prova così Giuli, almeno magari riesci ad usarlo un po'.

      Delete
  6. Replies
    1. Io ho zero occhio per i colori ma lo vedo TROPPO su di te.

      Delete
  7. Bene, meno male che non l'ho comprato, proprio perchè vedendolo sul dorso della mano ho avuto il sospetto che facesse l'effetto-malaticcia, che per me che lavoro in un ospedale sarebbe ancora più deleterio! :D ero alla ricerca di un bel borgogna, ora ho preso Daphne di Nabla con cui mi trovo bene come tonalità. Al limite, oltre che nei modi che hai detto tu, puoi sempre utilizzarlo come makeup strategico quando devi fingerti malata per saltare riunioni fastidiose con i parenti!

    ReplyDelete
    Replies
    1. hahahaha ecco no, se lavori in ospedale magari non è consigliato!
      Daphne ha un colore stupendo, io non mi ci trovo molto a livello di resa ma la tonalità mi fa davvero impazzire.
      Adesso mi segno il suggerimento però, sarebbe un modo geniale per sfruttare il suo farmi sembrare malata xD

      Delete
  8. Uso poco gli ombretti in stick, ma ammetto che questi kiko sono molto buoni.

    ReplyDelete
  9. Peccato che non ti ci veda, è veramente bello!
    Pensa che io non ho ancora mai provato nessuno di questi matitoni, vorrei prenderne uno nude da usare come base!

    ReplyDelete
    Replies
    1. È bello si :(
      Se ti capita provali, ne vale la pena. Magari aspetta uno dei loro super saldi !

      Delete
  10. Adesso dirò un'eresia: sono riuscita a comprare l'introvabile Metallic Pomegranate di Maybelline, l'ho provato e l'ho svuotato per riciclare la jar! Questo off-topic per solidarietà, anche a me questo range di colori sta da cani, sembro la sposa cadavere!ç_ç Però rinnovo il mio amore per i LLSE di Kiko, hai provato il tortora 38?

    ReplyDelete
    Replies
    1. Qua la mano amica mia!
      Il tortora penso di no ma andrò a darci un occhio :) un bacione

      Delete
  11. Ciao, sono la fortunella che a lei i borgogna stanno un amore mentre i rosa pesca sembra che abbia pianto per giorni :\

    ReplyDelete
  12. Amo gli ombretti in stick/matitoni..spesso posso saltare anch'io il primer e vabbè,potenza del packaging ^^
    Amo anche il borgogna,ho gli occhi nocciola per cui dovrebbe donarmi il rossiccio,ma se non ho la base curata sembro malata (ah la matita burro all'interno dell'occhio aiuta) :)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Come sempre io e te abbiamo le stesse idee!
      Proverò con la matita burro all'interno dell'occhio, anche perché ultimamente ho occhiaie paurose e tendo a non mettere niente di scuro sotto o mi sembra di peggiorare la cosa!

      Delete
  13. io ne ho tre, e sono gli unici cavolo di ombretti in crema che non mi vanno nelle pieghette!! amo <3

    ReplyDelete
  14. Ne avevo comprati alcuni durante la prima fase di addiction al makeup, però sarà che avevo scelto dei colori sbagliati, ma alla fine non li ho più usati e li ho dati via. Ora forse riuscirei ad usarli con più soddisfazione. Questo qui ha un colore bellissimo, peccato sia così difficile da usare per non sembrare malaticce!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Se ti dovesse capitare in futuro dai un'occhiata, secondo me non sono male :) eh, vero? T___T un bacione!

      Delete
  15. Peccato non ti doni particolarmente, è un bellissimo colore :(
    Non ho comprato nessuno dei nuovi colori perchè anche io ultimamente sto usando i LLSE sempre meno, però ci sono dei colori davvero belli!**

    ReplyDelete
  16. Di questi nuovi avevo preso il tortora (che secondo me a te piacerebbe un sacco), l'avorio, il rosa-corallo e proprio questo borgogna. In generale sono prodotti molto validi, ne avrò una quindicina e non mi deludono mai... tranne l'avorio, che è meno resistente degli altri e tende a fare le pieghe.
    Comunque ero sempre stata convinta che questo colore mi stesse abbastanza bene, ma adesso mi fate venire un sacco di dubbi, tu e le altre commentatrici. Aiuto! :D

    ReplyDelete
    Replies
    1. Mi segno assolutamente il tortora :)
      HAHAHA ma sono sicura che a te sta benissimo <3

      Delete
  17. Io ho due long lasting di Kiko che effettivamente uso e non uso...diciamo che mi dimentico spesso di averli. Il problema di questo colore è che su di me so già che farebbe l'effetto pugno in un occhio!

    ReplyDelete
  18. che colore splendido! in effetti il borgogna è un colore difficile da indossare...ma è un po' come il rosa: a me piace e non ci rinuncio anche se mi fa l'occhio malato :D

    ReplyDelete
    Replies
    1. È così bello che è un peccato rinunciare!

      Delete
  19. Kiko eye shadow sticks are absolutely fabulous with a wonderful price tag too, I wish they were more easily available here in Singapore.

    ReplyDelete

Thanks for commenting <3