MAC Technique and Bla Bla Bla.

21.2.14


MAC is a brand I really appreciate.
I've been buying their products for a while, even before I was a true makeup addicted. I have quite a few favorites from them, I usually enjoy spending time in their stores and so on.
BUT.
There's a huge but in the shape of a MAC Technique.
I don't know how it works outside of Italy but there's probably something similar in every country: a lesson with a single focus, sixty euros to be spent on products. It's a win win right?

MAC è un brand che mi piace, tanto.
Compro i loro prodotti da prima di essere totalmente invasata di trucchi, ho tante piccole meraviglie che provengono dai loro scaffali, con i mua nei negozi generalmente mi trovo molto bene.
MA.
C'è un gigantesco ma a forma di technique.
I singoli negozi organizzano delle lezioni con argomenti specifici dal costo di sessanta euro, redimibili in prodotti.

I've attended a technique that focused on the eye look on tuesday.
I thought it could be a good chance, for more than a reason.
Spending money on stuff and learning something while doing it, basically a bargain.
I was excited to learn new tips, I'm definitely not a pro when it comes to eye makeup.
Last but not least I already knew every participant so I wasn't that scared to make a fool of myself.

Martedì ho partecipato ad una di queste lezioni, con focus occhi.
Mi sembrava un'opportunità molto interessante, per tantissimi motivi.
Sessanta euro non sono pochi ma poterli spendere in prodotti me li ha fatti sembrare praticamente un affare. Lo so, mente contorta.
Io poi non mi trucco in modo particolarmente elaborato e preciso, forse lo sapete già.
Pensare di imparare qualche tecnica nuova, sentire qualche suggerimento, capire dove sbaglio...
In ultimo luogo conoscevo praticamente tutte le partecipanti alla technique, tra amiche blogger e non, quindi l'opportunità di rendermi ridicola davanti a loro non mi spaventava molto.
Ecco, diciamo che l'unica parte davvero bella è stata la loro presenza.


I'm not saying the mua in charge wasn't competent but the whole thing just wasn't good enough.
First of all, I'd have liked to get more specifics products not only in terms of shades.
Same foundation, concealer and powder for every skin? I'm not that sure.
I totally get that focusing at the same time on each of us would have been impossibile but some extra attention wouldn't have been wasted.
The brushes available were awful, I ended up with hair all over my face. I think they were really really old...
The real focus of the thing was the eye look, right? 
The products we had for that specific purpose were kind of meh, we had those awful eyeshadows palettes that are barely pigmented. Every time I tried to blend something I ended up removing everything.
At the end of the lesson I had an eye look that wasn't that dissimilar from the one I do on a daily basis.
The best bit of those hours were hearing a collective NO! when the mua told us something along the lines of "should we go for a gloss on the lips?"
A red lipstick definitely cheered me up.
With my 60 euros I bought a couple of boring things: the lash curler, lip prep&prime and a paint pot in Layin Low.
I really didn't like this experience and that's too bad, I had such high expectations.
Have you had a similar experience with MAC or other brands?

Non metto in dubbio le capacità della mua -e come potrei, con questo eyeliner tutto storto che ho oggi?- però la lezione non mi ha proprio convinta.
Secondo me dare prodotti più *personalizzati* a seconda di esigenze e gusti non sarebbe stato male, non solo per quanto riguarda i colori.
Usare tutte lo stesso fondo, la stessa cipria...meh. Posso capire che concentrarsi completamente su ogni partecipante alla lezione -eravamo 7- non sia semplicissimo ma qualche guida in più sarebbe stata certamente apprezzata. 
I pennelli a disposizione mi hanno seminato peli su tutta la faccia, li ho un po' odiati.
Per quanto riguarda l'argomento vero e proprio ho un grosso punto di domanda in fronte.
I prodotti a disposizione non mi hanno fatta impazzire, perché mettere quelle maledette palette di ombretti che non scrivono neanche a pagarle? Perché? Appena sfumavo il prodotto magicamente se ne andava. Un incubo.
Alla fine della lezione avevo un trucco occhi non molto diverso da quello che mi faccio sempre -e fatto pure un po' peggio-, seguire i movimenti che la mua faceva sulla modella per me non è stato per niente facile.
Il momento migliore è stato indubbiamente il coro di NO! che si è levato quando ci è stato proposto di mettere un gloss visto che avevamo caricato tanto gli occhi.
Il rossetto rosso ha risollevato gli animi, decisamente.
Gli acquisti che ho fatto sono abbastanza noiosi, vi avviso.
Pensavo che avrei voluto tutte le cose provate ma no. Quindi mi sono trovata a prendere cose che volevo da un po', il piegaciglia, il Prep&Prime per le labbra e l'unico prodotto che mi è piaciuto provato lì: il paint pot Layin' Low.
Tutto sommato non mi è piaciuta questa lezione e non penso che la rifarei.
So che tante persone hanno avuto esperienze ottime in altri store -io l'ho fatta al PRO di Milano- ma ecco, per me è no.
Voi siete mai andate ad una technique di MAC? 



With love,
S.

80 comments

  1. Non ho mai partecipato ad una di queste lezioni ed ammetto che non ero a conoscenza neppure della loro esistenza (ebbrava me ._.).
    Ok che i 60€ vanno alla fine in una spesa di prodotti però se partecipo ad una lezione non mi dispiacerebbe *imparare* qualcosa e non ridurmi a sbagliare (eventualmente) sempre allo stesso modo.
    Probabilmente sbagliano anche nel numero di partecipanti -potrebbero ridurlo e focalizzarsi su ciascuna.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Io le ho scoperte da relativamente poco :) Esatto, quello è quello che penso anche io..

      Delete
  2. Io non sono neanche entrata in un negozio con Mac. C'è nella mia provincia, ma al centro città, mio marito odia andarci e quindi nulla. Adesso ne hanno aperto uno a Palermo in zona periferica metà della nostra famiglia vive lì, quindi ho riposto in quello store molte speranze XD. Ma addirittura fare una lezione sarebbe chiedere troppo temo, anche se non mi spiacerebbe, visto che come hai detto bene tu poi si possono riconvertire in prodotti.
    In giro ho letto spesso opinioni positive, forse voi eravate un gruppo troppo numeroso per cercare di personalizzare di più i prodotti?

    ReplyDelete
    Replies
    1. Uuh speriamo che tu riesca ad andare allo store di Palermo! Sarei curiosa di una tua prima impressione del brand poi, vedere le cose dal vivo vale tanto :)
      Guarda Ery non so...forse eravamo in troppe, buh. Però ho sentito parlare di lezioni anche con più gente ma gestite "meglio".. boh!

      Delete
    2. Ery, non vorrei deluderti ma lo store Mac al forum di Palermo è molto piccolo e decisamente poco fornito, i commessi non sembrano decisamente dei MUA di fama nazionale e il negozio in genere è piuttosto squallidino...non sembra affatto un negozio Mac! :-/

      Delete
    3. A me il negozio esteticamente piace, però è vero che il personale non sembra ai livelli di altri store come Milano o Torino.

      Delete
  3. D:
    Le technique di Mac sinceramente non mi hanno mai attirata, mi è successo troppo spesso di trovare commesse incompetenti nei corner in cui sono andata e l'idea di spendere 60€ -anche se in prodotti- per sentire dirmi le solite cose e magari anche in tono poco professionale, no grazie.
    Però almeno vi siete fatte forza a vicenda! ;)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ecco io invece ho sempre avuto impressioni positive quindi mi sono fatta ""fregare"". Sì, oltre ad esserci fatte forza ci siamo fatte grandi risate xD

      Delete
  4. Ho avuto una esperienza simile alla tua al Mac di Bologna (io sono di lì), invece un' esperienza molto molto positiva sono stati due workshop di makeup bio organizzati dalla titolare della bioprofumeria Thymiama di Bologna, la make up artist è Stella Mongodi (il suo sito web è Organic Brides), ragazza adorabile e molto molto brava che ci ha insegnato tecniche e trucchetti vari per truccare viso e occhi, per me che sono impedita sono stati veramente utili! Al di là della scelta (del tutto personale) di usare make up bio e meno, io uso un misto ad esempio, è interessante proprio imparare le tecniche di make up, sotto la sua guida sono riuscita a capire come realizzare decentemente uno smoky e come correggere un po' la forma della palpebra ecc.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Che bella Bologna :) (commento non richiesto).
      Ecco, io mi immaginavo un'esperienza simile a quella che hai vissuto tu da Thymiama...

      Delete
  5. Amen, sorella!
    Quoto ogni singola parola :*

    ReplyDelete
  6. Ahhh, se solo avessi un rivenditore mac nei paraggi T_T

    ReplyDelete
  7. a me piacerebbe andare almeno una volta! anche a Firenze organizzano i seminari (li chiamano così), ma ogni volta è sempre un periodo in cui non ho tempo per andare a Firenze!!

    ReplyDelete
  8. Ho partecipato a tre Mac Tecnique nel negozio di Torino, forse lo sai se hai visto i miei post, e sono uscita con l'animo sempre felice da questi tre incontri. Sono stati tutti utili per approfondire tecniche che conoscevo solo in maniera molto superficiale, tenuti da persone competenti, utilizzando prodotti personalizzati, a livello di fondi e ciprie, in base al tipo di pelle ed all'incarnato.
    Sono sicura che puoi trasemttere la tua insoddisfazione al costumer care Mac Italia, terranno conto della tua opinione, ed anche di tutte quelle che comunicheranno all'azienda il loro malcontento riguardo a questo evento.
    La prossima volta vieni a Torino, ti accoglierò a braccia aperte ^_^
    ciao ciao

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ciao bella! Mi ricordo i bei racconti sulle technique a torino, sia mai che io riesca ad organizzarmi prima o poi :) un bacione!

      Delete
  9. Peccato che un brand così importante si tiri la zappa sui piedi affidandosi a persone poco accorte nell'organizzazione di eventi simili :/ però vorrei avere più avanti qualche info in più sul prep&prime per labbra, se faccia durare di più il rossetto :)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ci sono rimasta male anche io...Il prep&prime labbra mi incuriosiva da tanto, ora vediamo come mi ci trovo :)

      Delete
  10. Che peccato però :( una spende dei soldini sperando di imparare qualcosa di nuovo o comunque di interessante...baciii

    ReplyDelete
  11. Peccato, in teoria era una cosa promettente. Ma almeno non c'hai perso nulla, nel senso che hai preso prodotti. Immagina se avessi pagato e basta!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Per fortuna non è andata così, avrei buttato in terra tutti gli ombretti.

      Delete
  12. Io ho partecipato a una lezione presso lo store di Bologna e... mi è piaciuto.
    Contrariamente a quello che è successo a te, noi siamo state seguite da Felipe ed Isabella in modo impeccabile: la mua truccata la modella fornendo consigli abbastanza generali adatti per quel tipo di viso che stava truccando, mentre gli altri due giravano fra noi dando consigli personalizzati.. anche i prodotti che abbiamo utilizzato variavano da persona a persona, ad esempio io ho utilizzato la Mineralize Skinfinish e ad un'altra ragazza hanno dato la Careblend. Noi abbiamo realizzato un makeup da sera per cui avevamo labbra e occhi molto carichi.
    Concordo sui pennelli.. quelli che ho utilizzato io erano abbastanza rovinati per cui ho fatto un po' più di fatica rispetto al solito ma in linea di massima per me è stata veramente una bella esperienza! Mi spiace che a voi sia "andata male" :(

    ReplyDelete
    Replies
    1. Oh che invidia, mi sarebbe piaciuta un'esperienza così!

      Delete
  13. Avercelo un Mac vicino la lezione la farei anche io, pur condividendo la tua esperienza e le tue espressioni magari potrei trovare una MUA didatticamente più valida...... che dire la possibilità gliela darei ...ma queste mie sono farneticazioni perché se vado al pro di roma è solo un toccata e fuga e mai una lezione mi sarebbe concessa per cui.....la mia esperienza mac è limitatissima, e i loro pennelli non li ho mai avuti! però grazie ! utilissima come sempre

    ReplyDelete
    Replies
    1. No ma ho sentito tante persone che hanno avuto ottime esperienze, magari sono stata sfortunata io :) Sono felice di esserti stata utile, in qualche modo. un bacione

      Delete
  14. Peccato, questa poteva essere una bella occasione per fare domande e scoprire cose nuove, e mi dispiace ancor di più pensare che è un'occasione a pagamento e che per quanto si possa tradurre tutto in prodotti, sempre di 60€ si tratta. Io coglierei il suggerimento delle altre, di fare presente la tua perplessità al servizio clienti, sono certa che ti ascolteranno.
    Baciii

    ReplyDelete
  15. Leggo molto volentieri questo tuo post, perché sono una di quelle che saranno 2 anni che vuole partecipare ad una di queste sessioni, ma poi qualche cataclisma mi impedisce sempre di prenotare.
    Ovviamente, come hai giustamente sottolineato anche tu, molto dipende dal negozio e dalle persone.
    Io lo farei a Firenze e non ho idea di come possa essere lì.
    L'unica cosa che ho fatto a Firenze in corner MAC è un trucco personalizzato al costo di 45 € redimibile in prodotti. E' stata un'esperienza bellissima, che rifarei subito, però ero appena uscita una nuova collezione quindi ci siamo concentrati sui nuovi colori.
    Sui pennelli, se vi hanno fatto usare quelli sintetici lo credo bene che perdevano i peli! I pennelli sintetici MAC sono allucinanti.
    Io ho comprato un kit di quelli che escono con le collezioni ma credimi me ne pento amaramente...

    ReplyDelete
    Replies
    1. Che bella esperienza deve essere stata quella del trucco personalizzato :)
      Io ho solo il 217 e lo amo molto, questi mi hanno lasciata decisamente perplessa..boh!
      Dei kit ho sentito parlare tendenzialmente molto male anche io...

      Delete
  16. Mi spiace davvero tu abbia avuto una esperienza così negativa. io ho fatto diverse "lezioni" (una addirittura con il bravissimo senior artist Mac Michele Magnani) e in tutte ho notato grande professionalità trai mua e la voglia di divertirsi comunque. Innanzitutto, anche in "classi" più grandi (all'ultima eravamo almeno 15) ogni ragazza è stata seguita personalmente scegliendo un fondotinta adatto alla sua carnagione e modificando il trucco leggermente sul proprio viso in modo da avere un risultato simile ma studiato *su di te*.
    *Giudy*

    ReplyDelete
    Replies
    1. Aaaaah, Michele Magnani. Una technique con lui è un mio sogno proibito!
      Magari sono proprio stata un po' sfigata io, ci sta!

      Delete
  17. Mai stata ad una di queste technique ma ne ho sempre sentito parlar bene, tanto che mi sarebbe piaciuto farne una. La tua esperienza negativa mi ridimensiona di non poco questa voglia. E 60 € non sono affatto pochi.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Dama poi magari nelle tue zone sono fate meglio...io però non mi sento di consigliarti la cosa :(

      Delete
  18. Avevo già letto alcuni vostri commenti non positivi su Facebook e il tuo post me lo conferma. E' un peccato, senza dubbio. Però, e sempre consapevole di quanto tutto sia tremendamente soggettivo, mi confermi una mia impressione mai smentita dai pochi negozi Mac che ho frequentato. :(

    ReplyDelete
    Replies
    1. Io ci sono rimasta proprio male, avevo grandi aspettative :(

      Delete
  19. Non sono mai andata ad una techinique di MAC e ti dirò, mi ha sempre incuriosita da quando conosco il brand.
    Ma non sapevo che in generale se ne parlasse male e questa tua review mi ha quasi convinta a non provarci nemmenoxD

    ReplyDelete
    Replies
    1. Chica, tante ragazze sono state più fortunate di me!

      Delete
  20. a me ha sempre incuriosito partecipare ad eventi del genere... e secondo me non hai la mente contorta... per come la vedo io, prenderei 60 euro di roba e in più gratis partecipo a una lezione tenuta da un mua... ok, forse sono io ad avere una mente contorta!!!! XD ho letto alcune esperienze sul web ed erano tutte "boh", "nì", "forse"... però ti dirò... se mi dovesse capitare l'occasione(non succederà perché nella mia regione non c'è mac) parteciperei volentieri a questo evento, proprio perché la mia mente contorta la vede come una cosa abbastanza conveniente...

    ps: ho letto il tuo status su fb... mi dispiace per il brutto periodo che stai passando... :( un abbraccio!!!! <3

    ReplyDelete
    Replies
    1. No beh, il ragionamento ha senso! È che io magari non avrei speso sessanta euro tutti insieme così se non ci fosse stata la lezione...

      Delete
    2. sono d'accordo.... quello che ho scritto è dato dal mio entusiasmo, dato che non ho niente di questo brand... in realtà una cosa ce l'ho, però adesso ho le idee un po' più chiare... ^.^

      Delete
  21. Mi sarebbe piaciuto provare...
    però cavoli O.o

    ReplyDelete
  22. a me piacerebbe fare una technique da MAC da che ho scoperto che esistono (2011 credo? XD), ma mai avuto fortuna. Ne ho sentito parlare spesso molto bene e speravo che la vostra fosse all'altezza, cavoli non pretendevo Magnani (con la Fashion week è facile ipotizzare dove fosse XD) ma ce ne sono di mua capaci lì... e invece D:
    Hai fatto bene a scrivere il post perché per quanto siano redimibili in prodotti, se una persona decide in un certo momento di investire quella cifra magari è perché si aspetta di imparare qualcosa no?

    ReplyDelete
    Replies
    1. Magnani sarebbe il top della vita.
      Comunque hai capito perfettamente...mah.

      Delete
    2. <3 Michele <3
      Magnani è il top della vita, lo amo... mi sento Hello Spank quando vede la Micia...

      Delete
  23. Meno male eri tra amiche! Non mi spiego perché usare gli stessi prodotti per tutte e non insegnare davvero qualcosa, o per lo meno provarci, ecco! Io sarei rientrata a casa con un diavolo per capello (e un tir di rossetti!!!).

    ReplyDelete
    Replies
    1. Esatto! Quando ce ne siamo andate ci siamo lamentate a lungo davanti alla pizza hahaha

      Delete
  24. Quoto Misato, sessanta euro per quanto redimibili son sempre tanti, fare una cosa più "carina" non sarebbe stato male .___.

    ReplyDelete
  25. Che delusione! In effetti anche io avevo sempre sentito parlar bene di queste technique, non mi sarei aspettata qualcosa del genere. Non avendo MAC nella mia regione, non vi ho mai partecipato, ma ogni volta che il negozio di Roma mi invia gli inviti ci fantastico sopra, anche se ammetto che avrei parecchio imbarazzo a truccarmi di fronte ad altre persone.

    ReplyDelete
  26. Invece quella che ho fatto io, lo scorso dicembre, è stata davvero molto carina: dovevamo fare un trucco da giorno e poi, con pochi passaggi, trasformarlo in un trucco da sera.
    Non c'è stata una grande personalizzazione, questo è vero, ma ogni ragazza ha scelto da se il fondotinta, il rossetto, il blush, la cipria e il correttore. Le uniche cose che ci sono stete date uguali sono stati il paint pot da usare come base e la matita, hanno provato anche ad offrirci gli stessi ombretti ma io ho chiesto altro (il pigmento Tan su di me è troppo caldo) e mi hanno dato il Platinum senza fare commenti. I pennelli che io ho usato erano ottimi e ammetto che di alcuni me ne sono letteralmente innamorata. MI è piaciuto il fatto di provare cose che non conoscevo e anch'io, dopo questa esperienza vorrei acquistare il Prep&Prime labbra.
    Ammetto però sia stata una cosa cosa più utile per le principianti, le ragazze che erano lì con me (decisamente poco pratiche dell'argomento) erano molto prese dalle novità che stavano imparando mentre io ho solo avuto delle conferme, ovvero che su di me stanno meglio gli ombretti un po' più scuri, che devo definire bene la piega e allungarla verso l'esterno (causa occhio a palla), che non devo MAI dimenticare la matia per sopracciglia (le mie di natura sono troppo sfigate). Insomma probabilmente la rifarei ma solo se avessi da fare una certa spesa in prodotti che ho terminato e mi servono (tipo il correttore, il fondo, la cipria, ecc) altrimenti per me non ne vale la pena, magari per chi muove i primissimi passi nel make up si, ma nel mio caso no.
    Mi spiace che la vostra sia stata così deludente :(

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ecco, la tua esperienza è decisamente più simile a quella che vorrei fare io...uffa!
      Io conta che non mi trucco chissà quanto bene quindi mi sarei anche accontentata di qualche consiglio base ma utile...

      Delete
  27. Finora mi sono fatta truccare da mac quattro volte due a Roma e due a Milano e mi sono trovata bene perché chiaramente si parlava solo dei miei difetti/pregi e come corregerli/esaltarli. Le ho trovate belle esperienze per provare prodotti nuovi. Come lezione me ho fatta una singola con una mua e l'ho trovata bellissima. Usare su tutte gli stessi prodotti mi sembra un po' utopia. Credo che dovreste suggerire loro di cambiare metodo. Baci !

    ReplyDelete
  28. Quella che ho fatto con Magnani era stata tutta un'altra cosa, lo sai. Ci sono rimasta malissimo :(

    ReplyDelete
    Replies
    1. Buh :( Però leggerti il labiale è stato molto bello HAHAHAHAHAHA

      Delete
  29. La prossima volta che ne organizzano uno in via Torino, ti ci porto per dimostrarti che questa non è la regola. Davvero un peccato, ma è stata comunque una bella serata. Visto che ero seduta di fianco ad Elena mi ritengo soddisfattta anche solo di non essermi ficcata un pennello in un occhio mentre ridevo XD

    ReplyDelete
    Replies
    1. Bea di te mi fido un sacco quindi assolutmanet,e la prossima volta ti seguo!
      HAHAHAHHAHAHAHA meravigliosa Elena xD

      Delete
    2. HAHAHAHAHAAH io mi sono umiliata doppiamente visto che avevo Bea che intanto faceva un trucco celestiale su di sé, però è stato divertente romperle le balle <3

      Delete
  30. avevo prenotato un makeover per l'uscita di eat mac-shop mac (si chiamava così??) e sono uscita di li con ombretto bicolor sugli occhi: blu elettrico sulla palpebra mobile (non indossavo nulla di blu, non so perchè le sia venuto in mente quello) e giallo fino alle sopracciglia. GIALLO CANARINO ATOMICO!! sono uscita con un rossetto praticamente regalato ma appena girato l'angolo mi sono struccata. brrrrrr

    ReplyDelete
    Replies
    1. Barbs ho capito a quale collezione ti riferisci..brutta esperienza pure tu, mi dispiace :(

      Delete
  31. La parte divertente sarà sempre tu che dici "ti sento", mentre io bisbiglio stronzate a Fra. Vi voglio bene <3

    ReplyDelete
  32. Mi fa sorridere che io sia riuscita ad andarci col 50% di sconto, pennelli tutti uguali e prodotti scelti su misura dai mua che non si sono allontanati un secondo dalle partecipanti. Anche se era un mineralize, avevo il rossetto più scuro della gamma anche se non lo avrei mai scelto da sola!

    ReplyDelete
  33. Non ho mai partecipato ad una Technique quindi non posso dare un mio parere.
    Certo la convenienza sta nel poter acquistare i prodotti, anche se poi ho scoperto che il mio amore per MAC si sta indirizzando solo ai rossetti!

    ReplyDelete
    Replies
    1. I rossetti MAC hanno sempre un loro perché!

      Delete
  34. Mi spiace un sacco perchè so quanto ci tenevi ed eri entusiasta, ti si leggeva negli occhi quando ci siamo viste!

    ReplyDelete
  35. Che peccato Drametta!! Io avevo intenzione di partecipare lo scorso anno a una di queste lezioni a Bologna - era il giorno del mio compleanno e mi sembrava un segno del destino - poi però non sono riuscita. Anche io ragiono nel tuo stesso modo: 60€ per una lezione sono tanti ma essendo redimibili in prodotti non mi sembrano più così tanti. Ecco, però dopo aver letto questa tua esperienza negativa, se mi capiterà l'occasione ci penserò due volte prima di andare! :-/

    ReplyDelete
    Replies
    1. Poi magari da te sarebbe bellissimo, a me è passata la voglia di riprovarci!

      Delete
  36. Non sapevo nulla del MAC technique! Utilissima come sempre :) una info: ho letto qualcosa in più e so che si tratta di 3 step, di cui tu hai fatto la seconda - focus occhi. E' una domanda scema, lo so, ma sono 60 euro per step, giusto? Altra domanda: alla luce di questa tua esperienza, ahite negativa, consiglieresti quale step dei 3? Grazie per la risposta, vogliamo regalarlo io e le mie amiche ad una cara ragazza, ma non si trovano info decenti sul web mondo ;)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ciao Roberta! Allora, da quello che ho capito io gli store organizzano diverse technique con diversi argomenti, volendo anche su tutto un trucco completo: prova a chiamare lo store più vicino! Tendenzialmente sì, dovrebbero essere sempre sessanta euro!

      Delete
  37. Io ero stata ad un'altra technique (sai quale, occhi a cuore) e alcune cose erano le stesse tipo la non grande personalizzazione dei prodotti: anche lì il fondo usato era lo stesso tipo x tutte, ma anche le palette da usare, cosa che invece questa volta non è successa, e alcune cose oltre a non essere state personalizzate non erano nemmeno standardizzate, ma date un po' a caso. Il mood è stato un po' la disoganizzazione: anche il topic era troppo generico secondo me, e forse nemmeno la mua aveva bene in mente cosa fare. La cosa peggiore però è stata la mancanza di assistenza, cosa che in via Turati non era successa assolutamente: avevamo un/una mua ogni 2 persone.
    Peccato... però mi sono divertita con voi!

    ReplyDelete

Thanks for commenting <3