Book: The Last Lecture

9.6.13


You know that I always tell you how a book didn't change my life?
Well, this kind of did it.

Sapete che vi dico sempre come certi libri non mi abbiano cambiato la vita?
Beh, questo un po' l'ha fatto.


Randy Pausch was a Computer Science, Human Computer Interaction, and Design professor at Carnegie Mellon University. In 2008 he died of cancer.
Before dying he made a last lecture, an amazing one.
You may expect something sad and heartbreaking. And yes, in a way it is.
Reading the words of somebody's who's aware that he's dying fast makes you think.
But Randy talks about achieving childhood's dreams, enjoying life, taking chances, thinking about your priorities and just living the best life you can.
I don't  always do all these great things. I made a lot of mistakes, I've wasted my time with people who really didn't deserve it, I didn't take chances because I'm afraid of failure, I'm often too lazy for my own good.
Yet I hope to become a better person, one day. 
I don't want to achieve impossible things, I just want to be happy.
Read this book or watch the video below, I really think you won't regret it.


Randy Pausch era un professore di Computer Science, Human Computer Interaction, e Design alla Carnegie Mellon University. Nel 2008 è morto di cancro.
Qualche tempo prima di morire ha tenuto un'ultima lezione.
Lezione che è piaciuta a tutti i presenti e che ha portato alla pubblicazione del libro di cui parliamo oggi, L'Ultima Lezione.
Ci si potrebbe aspettare qualcosa di triste e straziante. E sì, in un certo senso lo è.
Leggere le parole di qualcuno che è perfettamente consapevole della morte che incombe non è semplicissimo per quanto mi riguarda.
Ma Randy parla di realizzare i sogni della propria infanzia -cosa che è riuscito a fare, allenandosi con i Pittsburgh Steelers prima di morire-, godersi la vita, correre rischi, riorganizzare  le proprie priorità e semplicemente vivere la vita nel modo migliore possibile.
Io non faccio sempre tutte queste grandi e belle cose. Ho fatto un sacco di errori, ho sprecato il mio tempo con persone che davvero non se lo meritavano, non ho voluto correre rischi per paura del fallimento, sono spesso troppo pigra per il mio stesso bene.
Eppure spero di diventare una persona migliore, prima o poi.
Non voglio raggiungere obiettivi impossibili, voglio solo essere felice.
Leggete questo libro o guardate il video qui sotto, proprio quello dell'ultima lezione tenuta da Pausch, penso davvero che non ve ne pentirete.





“The key question to keep asking is, Are you spending your time on the right things? Because time is all you have. ” 

8 comments

  1. Ho mai sottolineato quanto mi piacciano questi tuoi post?
    Credo di aver già sentito di questo libro e dell'autore da qualche parte, e mi hai ricordato che avevo una voglia pazzesca di leggerlo.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Mi fa davvero piacere che ti piacciano, Irene :)
      Io ti consiglio davvero di leggerlo, fammi sapere!

      Delete
  2. Replies
    1. Ma tu sei troppo buona con me, invece <3

      Delete
  3. Uh sto libro misà che è adatto al mio periodo mentale, grazie per averlo condiviso, un bacio.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Fammi sapere se lo leggi Michela! un bacione!

      Delete
  4. è un periodo che leggo solo cose belel e positive, ne ho bisogno. Sarà un libro bellissimo ma inadatto al mio stato d'animo XD
    Ti ho taggata da me ;)

    ReplyDelete
    Replies
    1. AHAHAAHA allora tienilo per un altro periodo :) Grazie di avermi taggata!

      Delete

Thanks for commenting <3