London Guide pt. IV: Museums and Attractions.

6.2.13

Here we are with the fourth -and last- part of my London Guide! 
The first part was about drugstore cosmetics, the second one was about high end ones, the third about clothes and here we are: museums and attractions.
Premise: there are tons of amazingly beautiful things to see in London, this is just my personal selection.


Eccoci qui con la quarta -e ultima- parte della mia guida su Londra!
Nella prima parte vi davo consigli per i cosmetici da drugstore, la seconda su quelli high end, la terza parlava di vestiti ed eccoci qui: musei e attrazioni.
Premessa: ci sono una marea di cose meravigliose a Londra, questa è solo la mia selezione personale, le cose che vado a vedere ogni anno senza eccezione.








Not exactly a museum but one of my favorite places for live gigs, I've found several new favorites bands there.
There's a dancefloor downstairs but I really recommend going upstairs to listen to some good music.
Based in Camden, here you can find every planned event.

Non esattamente un museo ma uno dei miei posti preferiti in assoluto per ascoltare musica dal vivo.
È un bar che si trova a Camden e diciamo che è esattamente il bar dei miei sogni, piccolo e incasinatissimo.
Al piano di sotto c'è una sorta di pista da ballo -termine eccessivo, è davvero piccola- ma io vi consiglio davvero di salire le scale. Il *palco* è piccolo e c'è un'atmosfera davvero intima. Oddio, ho davvero scritto atmosfera intima?
Qui potete trovare tutti gli eventi in programma.





The British Museum is absolutely a must-see. There are literally thousands things worth to be seen, if you want to have a proper tour expect to spend the whole day in there.
I'll tell you my personal faves:
-everything concerning the Parthenon
-the bust of Ramesses II
-Rosetta Stone. Quite a cliché, I know.
-Hoa Hakananai'a Easter Island statue
-Suffraggette Defaced Penny, I love everything that talks about women fighting for their/our rights.

Il British Museum è assolutamente da visitare. Ci sono letteralmente migliaia di cose che meritano di essere viste, se volete fare un tour come si deve preparatevi a passarci una giornata.
Qui vi elencherò le cose da vedere che mi piacciono particolarmente/a cui sono legata:
-qualsiasi cosa che riguardi il Partenone. L'amore per la cultura greca è pari almeno all'odio che ho per il greco che mi ha fatto penare al liceo. Andare ad Atene e vedere -quasi- solo le riproduzioni è stato abbastanza triste, vedere gli originali è davvero emozionanti. C'è un dibattito molto acceso sul fatto che le statue originali siano a Londra e non ad Atene, all'interno del museo trovate proprio un opuscolo che spiega la posizione del British al riguardo.
-il busto di Ramses II
-la stele di Rosetta. Questo è davvero un cliché ma ammettetelo, l'avete studiata talmente tante volte a scuola che avete voglia di vederla dal vivo, vero? Aspettatevi masse e masse di gente letteralmente appiccicate alla teca di vetro che la protegge, è uno degli oggetti più gettonati.
-una statua dell'isola di Pasqua, Hoa Hakananai'a 
-un penny molto particolare dell'epoca delle suffragette, amo tutto quello che ha che fare con le donne che lottano per i loro/nostri diritti.



source


Portobello Market kind of lost its appeal on me. I still go there if I happen to be in London on saturday mornings but I'm quite tired of tons of stalls selling pretty much the same things.
To be honest there are quite a lot of truly unique and beautiful things but you really need to look for them.
Don't get fooled, it they're telling you that's an original Milton's manuscript and they're selling it to you for ten pounds they're lying. Yes, I saw this happen.
My favorite part of the saturday market is the farmer's market, I love seeing flowers, pastries and cheeses all in one place.

Il mercatino di Portobello per me ha perso proprio un po' di fascino ultimamente. Ci vado comunque se sono a Londra di sabato mattina ma mi ha un po' stufato il fatto che tutte le bancarelle abbiano praticamente le stesse cose.
A dir la verità ci sono ancora molte cose uniche e davvero belle ma dovete un po' cercarle.
Non fatevi fregare però, se vi stanno dicendo che quello è proprio un manoscritto originale di Milton e ve lo vogliono vendere a dieci sterline stanno mentendo. Si, l'ho visto succedere.
La mia parte preferita in assoluto del mercato è il mercato dei contadini, mi piace moltissimo vedere tutti quei colori insieme e c'è un profumo -si, di cibo- meraviglioso.
La fermata è sempre quella di Notting Hill ma non dovete seguire le indicazioni per Portobello Market, semplicemente quando uscite dalla metro girate subito a destra. Si, ci sono degli edifici grigi. Andate ancora un po' più avanti ed ecco il mercatino, un po' nascosto ma tanto bello.




Another concert venue in Camden, the infamous Koko.
I don't really to talk that much about it, do I?
I'm particularly in love with the Buttoned Down Disco. Here you can find the full list of events.
Little tip: if you get tickets online you often get in for free.

Un altro luogo di concerti, il famigerato Koko.
Non devo parlarne troppo, vero?
Mi piace particolarmente il fatto che non ci siano criteri di ammissione, io odio le discoteche che fanno selezione.
La mia serata preferita è la Buttoned Down Disco. Qui c'è la lista completa degli eventi.
Un piccolo consiglio, molto spesso se vi stampate il biglietto prima di andarci non pagate l'ingresso.



I love photography, I always did. Well, I love photographs, I can't say I'm an expert of the various techniques but I'd love to.
This gallery is really interesting and in a central position as well - get down at Oxford Circus Station-.
The exhibitions change quite often so be sure to check on the official site if there's anything you're interested in.

Mi piace molto la fotografia, mi è sempre piaciuta. Definiamo meglio la cosa: amo le fotografie. Non posso dire di essere un'esperta di tecniche o cose varie anche se mi piacerebbe.
Questa galleria è molto interessante ed è anche in una posizione molto centrale -scendete ad Oxford Circus-.
Le mostre cambiano molto spesso quindi controllate il sito ufficiale prima di partire così potete controllare se c'è qualcosa che vi interessa.






The National Gallery is absolutely beautiful and you have to visit it but I have to admit I have a personal preference for the National Portrait Gallery, I really love portraits.
This gallery is not too big, you can take your time to look at every portrait without spending the whole day there -which may happen if you want to make a proper visit at the National Gallery-.
It's divided by time periods, oldest at the top.

La National Gallery è assolutamente meravigliosa, ci sono tanti di quei capolavori tutti insieme da togliere il fiato, e dovete assolutamente visitarla ma devo ammettere di avere un debole per la National Portrait Gallery, i ritratti mi piacciono moltissimo.
La NPG è praticamente dietro la NG ma io personalmente non vi consiglierei di visitarle di seguito, la NG è davvero enorme e ne uscirete un po' spossati con il rischio di non godervi i miei tanto amati ritratti.
Questa galleria è divisa per periodi, al piano più alto si parte dai Tudor per poi scendere.


source

I love London's parks. Above you can see a pic of St. James but I really like all of them, I think they're all worth a visit.
Please say hi to the squirrels.
Amo i parchi di Londra. Qui sopra potete vedere una foto di St.James ma mi piacciono davvero tutti, penso si meritino tutti una visita.
Per favore salutatemi gli scoiattoli.





Little confession: I'm not modern art biggest fan. I often don't understand the point.
But I really think that the Tate Modern is worth a visit, there are some interesting pieces.
To get there just cross the Millenium Bridge.
Piccola confessione: non sono la fan più convinta dell'arte moderna. Tante volte non ne capisco proprio il senso, mi lascia perplessa.
Ma penso comunque che la Tate Modern valga una visita, ci sono delle cose estremamente interessanti.
Ci sono delle mostre a pagamento ma quelle permanenti sono tutte ad ingresso libero/donazione volontaria, come tutti gli altri musei che vi ho nominato.
Per raggiungerla attraversate il Millenium Bridge e poi da lì è tutto segnalato.
Prima di raggiungerla incontrerete anche la ricostruzione del Globe.



And that's it! Hope you enjoyed this guide and that you found it useful.

E questo è tutto! Spero vi sia piaciuta questa guida e soprattutto che vi sia stata utile.



With love,
S.

28 comments

  1. A St James Park uno scoiattolo si metteva in posa x farsi fotografare dai turisti (me compresa): ero rimasta scioccata!

    ReplyDelete
  2. L'ho ritwittato perchè questo post potrebbe interessare un sacco di gente!
    Io continuo a salvarmeli nell'eventualità che vada a Londra (ma quando riuscirò ad andare a Londra?!?!)..

    Boo di insanebazar.com

    ReplyDelete
    Replies
    1. Io seguo il metodo di Boo, segno tutto XD
      La NPG non l'ho visitata e mi sto ancora mangiando i gomiti perchè tutti -ora che sono tornata è_é- mi dicono che è fantastica ♥
      Un buon motivo per tornare a Londra *_*

      Delete
    2. Boo, partiamo *___*
      Chiara è davvero meravigliosa! Io impazzisco per i ritratti e andarci ogni volta è un sogno :)

      Delete
  3. Ora. Tu devi sapere che per strani casi del destino io a Londra sono stata solo una volta. Per pochissimi giorni. Lo stupore e la gioia totale dell'accesso gratuito ai musei mi trasformò in una perfetta macchina da guerra: visitai moltissimo e miei occhi sono ancora pieni di colori/suggestioni/forme.

    ReplyDelete
    Replies
    1. È bellissimo il fatto che tanti musei siano gratuiti, vero?

      Delete
  4. Mi mancheranno le tue guide, sono una miniera di informazioni!! Per la prossima visita mi sono segnata il koko, visto che le precedenti erano di tipo scolastico ovviamente non mi ci sono potuta avvicinare manco per sbaglio!
    Io di Londra amo proprio il fatto che la maggior parte dei musei sia gratuita, è sempre bello sapere che la cultura è libera e disponibile per tutti!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Se ti servisse qualche informazione per un futuro viaggio scrivimi pure :) :)

      Delete
  5. Avrei tanto voluto avere le tue guide a disposizione quando sono andata a Londra lustri fa :)
    Non si sa mai, magari un giorno....Grazie per i consigli utilissimi :) :)

    ReplyDelete
  6. Le tue guide sono sempre esaurienti Drama, giustamente non si vive di solo shopping, anche un po' di cultura non guasta! :)

    ReplyDelete
  7. nice post! your blog is great !
    Maybe we follow each other !?
    Let me know :)
    Greetings <3

    www.yuliekendra.com

    ReplyDelete
  8. Appena riusciamo allora prenotati una visita guidata con me al Museo de '900. Tanto per te è gratis, per me da venerdì non lo è più, sob.
    (ovviamente la guida sono io)


    Al Koko ci han suonato un sacco di band del mio cuore, ma è tipo Magazzini Generali a Milano o sbaglio?

    La Tate è qualcosa che mi sogno da anni, quei Rothko *______*

    ReplyDelete
    Replies
    1. Oddio davvero mi porti? *____* -si ho cinque anni-

      Non sono mai andata ai Magazzini ma da quel che so/ho sentito mi pare proprio di si!
      Oh, ecco Rothko è una delle poche cose che capisco/apprezzo lì xD

      Delete
  9. La Tate mi manca, pur non avendo anche io grande affinità con l'arte moderna m'ispira...noto cose interessanti dal sito!
    Ma sei proprio sicura di voler finire la guida qua? Non so, i migliori bagni pubblici, qualsiasi cosa XD Fosse per me dovresti andare avanti all'infinito <3

    ReplyDelete
    Replies
    1. HAHAHAHA guarda che potrei anche scriverla la guida ai bagni pubblici, io e il mio -devofarelapipì- mi hanno portata ovunque xD

      Delete
  10. Quanto mi piacerebbe poter vedere questi posti un giorno!

    Ah comunque quando ho letto Barfly io ho pensato ad un film con Mickey Rourke o come si scrive degli anni '90 o anche prima, chissà se centra qualcosa magari per il film hanno preso il nome da questo locale.

    ReplyDelete
  11. Non smettere di fare guide, ti pregooooo! i ristoranti, il cibo, le merende dove li metti? eh? :D :D

    La Tate l'ho amata, il British pure, invece mi manca la NPG e sarà la mia prossima tappa imperdibile di un ipotetico viaggetto londinese.

    Ah, una postilla idiota: credo che per noi l'arte della Tate Modern sia Contemporanea (non moderna), nonostante in questa definizione rientrino anche robe come gli impressionisti che ormai hanno centomilioni di anni.
    Baciuzzi!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Sul cibo potrei proprio aprire un blog a parte hahaha
      La postilla non è per niente idiota!! Non ho mai capito bene la questione in effetti, quindi la tua spiegazione è utilissima. Se mi leggesse il mio professore di storia dell'arte mi lancerebbe l'argan in testa.

      Delete
  12. Continuo a segnarmi posti da visitare e continuo a ringraziarti immensamente per questi post utilissimi ♥

    ReplyDelete
  13. Non mi stanco mai di leggere post come questo ^^ mi incuriosisce in particolare il barfly, potrebbe essere proprio il mio genere di posto! Il Koko invece non l'avevo mai sentito prima, a differenza di tutto il resto: è bello che consigli anche posti non ultra citati (o forse sono ignorantissima io!) :)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Irene sono felicissima che ti sia piaciuto questo post, davvero! Il barfly io proprio lo amo *___*
      Il KoKo è relativamente famoso diciamo!

      Delete
  14. Ho visto pochissime cose di quelle che hai elencato… il British Museum velocissimamente, che mi sono fermata troppo poco tempo, il mercatino di Portobello e la Tate Modern che a me è piaciuta tantissimo, sia per le opere esposte sia per il quartiere e le architetture della zona. Ho fatto mille foto al ponte lì davanti!!!
    Quanta voglia di tornarci!!!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Il quartiere della tate anche a me piace da morire :)

      Delete

Thanks for commenting <3