Friday, April 24, 2015

Review: Laura Mercier Smooth Finish Flawless Fluide Foundation


Non riesco a credere che ancora non vi ho parlato di questo fondotinta, veramente.
È finito in una marea di post sui preferiti, ogni volta che mi chiedete consiglio su un fondotinta perfetto vi consiglio questo, lo uso sempre quando voglio un risultato eccellente.
Il prodotto in questione è il Smooth Finish Flawless Fluide* di Laura Mercier.

Wednesday, April 22, 2015

Diary of an Over-Contoured Girl: Part I.


Today’s post is the first of a long string of posts that’s going to be on the blog at least once a month.
We’re talking about contouring.
Do you remember my brows posts? Well, this is going to be somewhat similar, with a first post in which I share what I’ve learnt about contouring and then other posts in which I review products and so on.
So let’s start talking about the magical art of contouring.

Ho avuto l'idea per questa nuova serie di post ben prima del famigerato post di Clio sul contouring pesante e sul trucco pesante all'americana, alla Kim Kardashian (ti amo Kim).
Il mio post era praticamente finito, era sulla stregua di questo sulle sopracciglia. Quando però ho letto quel post -e i tanti commenti sui social scaturiti da esso- ho voluto aggiungere due -o duecento- parole in più.
A me truccarmi piace tanto.
Non sono bravissima ma mi piace, mi piace potermi migliorare e piacermi di più quando mi guardo allo specchio.
Mi piace quando una persona che mi piace apprezza il mio rossetto o quello che è.
Non mi piace quando qualcuno -fidanzati vari ed eventuali, amici, parenti- mi dice che sono *troppo* truccata, che è *troppo* pesante.
Non mi trucco solo per piacere a qualcuno ma soprattutto per piacere a me stessa e perché giocare con i pennelli è prima di tutto un piacere per me stessa.
Anche perché, diciamocelo, è veramente impossibile essere apprezzati da tutti.
Io non amo tutti i trucchi che vedo: ce ne sono alcuni che mi fanno pensare "truccata così mai nella vita". E sono abbastanza convinta che nessuno apprezzi ogni singolo trucco visto in giro, non prendiamoci in giro e non siamo ipocrite -cosa che come ho visto riesce parecchio bene-.
Però sono anche assolutamente convinta che non a tutti piaccia come mi trucco io -ci sarà qualcuno a cui piace? CHI LO SA-, come è normale che sia.
Questo mi impedisce di sbattermi chili di terra in faccia? Di mettere rossetti scurissimi per andare all'Esselunga? No, decisamente no.
Io non sono una persona super sicura di sè, anzi. Però per quanto possa essere piena di insicurezze non riesco a farmi buttare così tanto giù pensando che a qualcuno non piace quello che faccio.
Quindi, il succo del discorso è: chissenefrega.
Davvero, non prendetevela né con Clio (che a me piaceva tantissimo prima ma ormai è un accumulo di poca professionalità e luoghi comuni) né con chi è d'accordo con lei.
Non penso ne valga la pena, preoccupiamoci di cose che davvero non vanno in noi -tipo: il mio taglio di capelli. Perché non mi sono ancora ricresciuti?- e cambiamo quelle che vogliamo davvero cambiare.
Dopo tutto questo discorso mi sento meglio e posso iniziare a parlare di quella meravigliosa arte magica che è il contouring.

Monday, April 20, 2015

Empties! And more empties!


Empties products!
I seem to be emptying products at an insanely fast pace lately. I can't complain about this, I'm finally getting rid of things I've had sitting there for ages.
I have so much stuff this time they don't even fit in the pic.
Also, I finally sorted all my makeup and decided to give away to my friends and sisters loads of stuff I didn't use.
I still have enough makeup to get me trough the next 85 years or so but I'm happy I gave all that unloved stuff a new home.
Now, on to the empties.

Prodotti finiti.
Ultimamente finisco cose ad una velocità impressionante. Non me ne lamento assolutamente, sto finendo dei prodotti che avevo nei cassetti da tempo immemorabile.
Stavolta ho così tanta roba che non ci stava tutto nella mia solita posizione per fare le foto, guest star il mio cestino delle sciarpe.
Ho anche finalmente dato una bella sistemata a tutto il mio stash, selezionando prodotti che non utilizzavo da secoli, così facendo ho riempito le makeup bag delle mie sorelle e delle mie amiche più care.
Ho comunque ancora abbastanza trucchi per impiastricciamrmi per i prossimi 85 anni ma sono felice di aver dato una nuova casa a quei prodotti che trascuravo.
Ora, prodotti finiti.

Friday, April 17, 2015

Review: Paola P LipStyler in Aida



Here we are!
Last post of the week, another post that talks about lipsticks.
I’m so happy I’ve had such a good feedback in terms of views and comments for these posts.
I always try out different things and themes for the blog but, obviously, they don’t always work out so when I find something that’s really interesting to you I’m really happy.
Having said that, what’s today’s product?
Paola P’s Aida, part of the Opera Collection.

Eccoci all'ultimo post di questa settimana dedicata ai rossetti.
Sono felice di aver avuto tanto riscontro sottoforma di visite ma, soprattutto, di commenti.
Ho sempre diverse idee per il blog ma non tutte hanno successo, quando becco un argomento che vin interessa sono sempre molto felice.
Detto ciò, di cosa parliamo oggi?
Il post del venerdì è tutto per un rossetto di Paola P: Aida*, parte della Opera Collection.
BLOG DESIGN BY ALEELILY DESIGNS | POWERED BY BLOGGER.